Atsushi Morita, presidente di Sony Interactive Entertainment per il Giappone e l'Asia ha colto l'occasione di una intervista concessa a Weekly Famitsu per parlare della situazione di PlayStation, nel paese del sol levante così come nel mondo.

Come riporta DualShockers, Morita crede che durante l'anno fiscale 2016 le cose siano andate ottimamente per la divisione gaming di Sony, con PlayStation che ha saputo dominare il mercato sia nei paesi asiatici che in occidente.

Per raggiungere quest'obiettivo Sony si è prefissata come obiettivo principale quello di soddisfare il feedback dei giocatori, che lamentavano una carenza di titoli PlayStation 4 in passato.

Secondo Morita il problema è stato risolto, con oltre 50 giochi che hanno venduto più di 100.000 copie in Giappone, un risultato di quasi il doppio rispetto all'anno precedente.

La strategia è proseguita con l'annuncio di PlayStation 4 Pro e PlayStation 4 Slim, ed un conseguente abbassamento di prezzo per la versione standard di PlayStation 4 che è ora accessibile dal punto di vista economico a tutti i giocatori.

Atsushi Morita ha rivelato inoltre come la produzione di PlayStation VR sia aumentata a partire da febbraio, in modo tale da poter soddisfare la crescente domanda di visori da parte del pubblico giapponese.

31963-playstation-4-trailer-promozionale-the-best-place-to-play-this-holiday-2014_jpg_640x360_upscale_q85