Uno dei principali difetti del primo capitolo di Destiny, riconosciuto persino dai suoi sviluppatori, è sicuramente la storia. Stando, infatti al CEO d Activision Eric Hirshberg, questa lasciava "leggermente a desiderare".

Sembra che il secondo capitolo non avrà di questi problemi. In quanto così come in Call of Duty: WWII, la storia avrà un posto sul palco come protagonista del gioco e niente verrà lasciato al caso.

"Vogliamo guidare un titolo dalla grande narrativa e dai grandi personaggi, con cui sarete collegati a livello emotivo. Il risultato che vogliamo ottenere è sentire i giocatori dire 'ehi, voglio stare con questi personaggi. Voglio combattere in questa battaglia. Voglio far parte di questo universo'", ha dichiarato il CEO di Activision.

La lavoro che si sta svolgendo, presso Bungie ha iniziato a vedersi con i primissimi due trailer mostrati dopo la presentazione del gioco, nel quale si comincia ad assaporare qualche dettaglio in più sulle vicende di gioco.

Ricordiamo che Destiny 2 debutterà su PlayStation 4 ed Xbox One il 6 settembre, su PC il 24 ottobre.

destiny 2

[wp_ad_camp_1]