Anthem è una nuova IP prodotta da BioWare che arriverà il prossimo anno su console e PC.

Ma è stato dimostrato durante la conferenza E3 di Microsoft, che il gioco riuscirà a girare egregiamente anche sulla nuova e potente Xbox One X.

Durante una livestream post-E3, il vicepresidente di Electronic Arts Patrick Söderlund è stato intervistato proprio riguardo questa versione del gioco, e di quanto sia effettivamente facile sviluppare su di essa:

"Sarò onesto con voi, è stato relativamente semplice. È un'architettura abbastanza conosciuta, abbiamo fatto molto lavoro basato su quanto facciamo su PC. Quindi non è stato troppo difficile farlo funzionare.

"Siamo rimasti molto sorpresi di quanto velocemente abbiamo potuto migliorare le cose. Ovviamente ci sono alcuni bug e altre cose che si riscontrano sempre in questo tipo di situazioni, ma in generale abbiamo impiegato circa una settimana per far funzionare il tutto".

Inoltre, anche altri giochi prodotti da Electronic Arts approderanno su Xbox One X, come ad esempio Madden, FIFA e Battlefield 1:

"Hanno tutti lo stesso motore di gioco, quindi una volta fatto il port di un gioco abbiamo praticamente fatto il lavoro per tutti gli altri", ha spiegato il vicepresidente.

Dunque, stando alle parole di Söderlund, è relativamente semplice sviluppare videogiochi sulla nuova architettura fornita dalla neo-annunciata console di casa Microsoft.

Attendiamo dunque di vedere ulteriori spezzoni di gameplay di Anthem su Xbox One X, che uscirà il prossimo 7 novembre al prezzo di €499,99.

xbox one x

[wp_ad_camp_1]