Dopo essere stata letteralmente abbandonata da Square Enix, con annesso il pericolo di non vedere più un Hitman in circolazione, IO Interactive ha oggi annunciato di essere diventato uno studio indipendente.

Con una nota pubblicata sul suo sito ufficiale, la software house danese ha fatto sapere che si è accordata con il publisher nipponico per un management buyout.

Significa che il team è ora indipendente, e cosa più importante ha tenuto con sé la sua proprietà intellettuale Hitman.

"Sono fiero di annunciare oggi che IOI è ufficialmente uno studo indipendente", scrive Hakan Abrak, CEO della software house.

"Abbiamo chiuso con successo le nostre trattative con Square Enix e ci siamo accordati per un management buyout, in cui è fondamentale il fatto che manterremmo i diritti della proprietà intellettuale Hitman".

"Questo è un momento spartiacque per IOI. A partire da oggi, abbiamo totale controllo della direzione del nostro studio e dell'IP Hitman: saremo noi a forgiare il nostro futuro ed è davvero emozionante. Siamo aperti alle opportunità, con futuri partner e collaboratori che vorranno aiutarci a rafforzarci come studio".

"Vorrei ringraziare sinceramente tutti i giocatori, la community, gli amici nei media e chiunque altro collegato allo studio per i messaggi di supporto che ci sono stati inviati nelle scorse settimane".

"Vorrei anche ringraziare Square Enix: è stata una grande famiglia e siamo felici di ciò che abbiamo raggiunto insieme negli ultimi otto anni. IOI nacque come studio indipendente e tornerà alle sue radici con un team appassionatissimo e di enorme talento".

"Contiamo sul continuo supporto dei nostri giocatori, che ci aiutano semplicemente divertendosi con ciò che abbiamo pubblicato per Hitman: vogliamo incoraggiare altri di voi a provare il gioco".

"In tal proposito, saprete più dettagli sui nostri piani nel corso della prossima settimana", conclude così Abrak la nota.

Rimaniamo dunque in attesa di ulteriori informazioni da parte della software house riguardo il futuro di Hitman, dato che una seconda stagione del gioco era abbondantemente in cantiere.

La hall del complesso è immersa nel verde.

[wp_ad_camp_1]