In una recente intervista per il portale GameSpot, il capo della divisione Xbox Phil Spencer ha parlato della competizione tra Xbox e PlayStation, e di come a lui importi dei videogiochi e non di competere con altre aziende.

Spencer è stato sempre molto pacifico sotto questo punto di vista, non andando mai ad attaccare altre aziende del settore e lodare il loro lavoro quando c'era da riconoscerlo.

E sembra che, anche dopo l'annuncio di Xbox One X, il boss continui ad optare su questa filosofia.

Quando l'intervista con il noto portale si è incentrata sulla competitività tra le due grandi aziende (Microsoft e Sony), queste sono state le parole di Spencer:

"Io penso prima ai videogiochi. Voglio che noi, come industria dei videogiochi, continuiamo a crescere. Ecco perché sono qui."

"Ci sono miliardi di giocatori sul pianeta. Il nostro business sta andando bene su Xbox, Sony ha fatto un gran lavoro con PlayStation e adoro quello che Nintendo ha fatto con il lancio di Switch".

Spencer ha poi parlato come l'industria videoludica sia sensibilmente cresciuta negli ultimi anni:

"Cinque anni fa, molti dicevano 'la morte delle console, tutti giocheranno sul loro iPad, perché voi ragazzi non andate a casa'. E ora siamo qui seduti con Sony che se la cava molto bene, noi ce la caviamo molto bene e Switch si è rivelata incredibilmente forte".

Nonostante questo, per il boss di Xbox su Internet si respira comunque un'aria di sfida e competizione tra gli utenti che non viene molto gradita.

Cosa ne pensate delle parole di Spencer? Fatecelo sapere nei commenti.

PlayStation Network - Xbox Live - Attacco Hacker Sony

[wp_ad_camp_1]