Durante la conferenza Bethesda svoltasi nella mattinata di ieri, sono stati annunciati tutti giochi che hanno una finestra di lancio nell'anno corrente.

Nonostante questo, molti fan si aspettavano comunque l'annuncio di The Elder Scrolls VI.

Stando a quanto dichiarato in un'intervista su YouTube Live dal vice presidente e PR di Bethesda, Pete Hines, non solo la software house avrebbe in serbo due grandi titoli multipiattaforma prima di The Elder Scrolls VI, ma a quanto pare lo sviluppo dell'RPG non sarebbe ancora cominciato.

"Sarò franco, The Elder Scrolls VI non è in fase di sviluppo, siamo al lavoro su altro. Non parliamo di piccoli progetti come Fallout Shelter, ma grosse produzioni multipiattaforma", sono state le sue parole.

Dunque bisognerà aspettare ancora molto tempo prima di poter vedere in azione un nuovo capitolo della serie The Elder Scrolls.

Pete Hines

The Elder Scrolls 6 non verrà pubblicato nel 2017

Qualche giorno fa, il famoso analista Micheal Pachter ha dichiarato durante un'intervista che tra le sorprese del 2017 ci sarebbe stato l'arrivo di The Elder Scrolls 6.

C'è da dire, però che già negli scorsi mesi, prima ancora di questa dichiarazione, il vice presidente di Bethesda Pete Hines aveva più volte sottolineato che difficilmente i fan di The Elder Scrolls avrebbero sentito parlare del sesto capitolo ancora per diversi anni.

In un'altra occasione lo stesso Hines aveva dichiarato che l'annuncio di The Elders Scrolls 6 sarebbe arrivato in prossimità della conclusione dello svillupo. Successivamente aveva anche affermato che i lavori sullo stesso erano ancora lontani dal cominciare.

A sottolineare l'errore della predizione di Pachter è intervenuto direttamente sempre Hines che su Twitter ha scritto "scusa @michaelpachter ma questa volta hai totalmente sbagliato. Dovresti ascoltare me (e Todd) più spesso".

Di certo, questa dichiarazione può mettere fine alla speranza dei fan di TES. O forse no?

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]