Poche ore ci dividono dalla presentazioni ufficiale di Project Scorpio, la nuova console di casa Microsoft, e molte solo le speculazioni che stanno uscendo a riguardo.

L'ultima proviene direttamente da Chris Plante, un redattore di The Verge.

Secondo Plante, la nuova console della casa di Redmond potrebbe non chiamarsi Project Scorpio bensì Xbox 10 S.

La speculazione è basata sugli indizi nascosti nei teaser pubblicati a metà settimana e su alcune considerazioni personali dell'autore.

Nei tre teaser trailer pubblicati qualche giorno fa, si può infatti leggere chiaramente la sigla "X10S101-317", la quale potrebbe indicare il nome della console (X10S/Xbox 10 S) e la data di uscita (ovvero il 13 ottobre 2017).

Il redattore però va oltre e afferma che la console potrebbe utilizzare Windows 10 S come sistema operativo, con l'obiettivo di far diffondere l'ecosistema Windows nel maggior numero di abitazioni possibili.

Cosa ne pensate delle dichiarazioni di Chris Plante? Potrebbero avere un senso? Fatecelo sapere nei commenti.

project scorpio- dev kit

Project Scorpio, gli sviluppatori disporranno di 9GB di GDDR5: 1GB in più!

Mancano ancora un paio di giorni per la conferenza Microsoft dell'E3 2017, durante la quale verrà finalmente rivelata Project Scoprio.

Ma quest'oggi, Mike Ybarra di Xbox ha deciso di condividere con i propri fan un importante informazione riguardo la potenza della nuova console del colosso di Redmond.

Stando a quanto dichiarato da Ybarra, infatti, gli sviluppatori su Project Scorpio avranno a disposizione ben 9GB di GDRR5 dedicata interamente ai videogiochi, dei 12GB totali.

Questo sta a significare che i caricamenti non solo saranno più veloci, ma i titoli che gireranno sulla console beneficeranno di una qualità di texture migliore ed altre migliorie al livello grafico.

 

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]