A pochi giorni dalla conferenza di Ubisoft all'E3, sono emersi importanti dettagli riguardo il nuovo Assassin's Creed grazie ad un leak del numero di luglio di Game Informer.

Iniziamo dalla data di uscita: secondo quanto emerso dall'articolo, Assassin's Creed Origins (sembra sia stato confermato questo come titolo) uscirà il prossimo 27 ottobre 2017.

È stata confermata l'ambientazione egizia, e il gioco sarà distribuito in quattro diverse versioni:

  • Standard Edition (al prezzo di $59,99)
  • Deluxe Edition (al prezzo di $69,99)
  • Gold Edition, contenente il Deluxe Pack e il Season Pass (al prezzo di $99,99)
  • Gold Steelbox Edition, comprensiva di Deluxe Pack, Season Pass e Steelbook (al prezzo di $109,99)

In aggiunta, il pre-ordine del gioco garantirà l'accesso alla missione esclusiva The Secrets of the First Pyramids.

Per quanto riguarda il gameplay, Game Informer specifica che il nuovo Assassin's Creed beneficerà di un combat system e un'intelligenza artificiale completamente nuova.

Questo significa che non saranno più presenti nemici che attaccheranno a turno, e nelle battaglie le hitbox saranno rilevanti.

Durante il combattimento il protagonista riempirà una barra dedicata all'adrenalina, che una volta piena gli permetterà di sfoderare un potente colpo.

La minimappa che ha accompagnato le passate edizioni lascerà ora spazio ad una bussola, e il tasto per la corsa viene sostituito da un sistema che utilizza l'inclinazione dello stick analogico.

Confermata invece la presenza dell'Occhio dell'Aquila, che nella nuova avventura non permetterà però di localizzare i nemici, ma solamente gli oggetti.

Parlando della campagna, la storia si svolge durante il regno di Cleopatra, e include sia grandi città, come Menfi e Alessandria d'Egitto, che piccoli villaggi.

Gli NPC risponderanno al ciclo giorno/notte, mangeranno, dormiranno e saranno dunque molto "attivi".

I giocatori saranno in grado di scalare ogni edificio presente nel gioco, e addirittura di prendere il controllo di un'aquila.

Sarà possibile anche andare alla ricerca di tesori sommersi sott'acqua, confermando quindi la possibilità di poter liberamente nuotare anche sott'acqua.

Il level cap per la crescita del personaggio è fissato al valore 40, e le modifiche estetiche non influenzeranno sui parametri.

Alcun capi di vestiario e armature potranno essere personalizzati attraverso il crafting, e sarà possibile scegliere tra tre alberi delle abilità che comprendono chiaroveggente, guerriero e cacciatore.

Il protagonista di Assassin's Creed Origins si chiamerà Bayek, e non sarà l'unico giocabile.

Fanno la loro comparsa anche oggetti leggendari, mentre le frecce parate tramite lo scudo potranno essere prese e riutilizzate.

La lama celata, invece, pare avere subito un nerf, e risulta ora efficace solo contro i nemici più deboli.  Confermate anche le battaglie dei gladiatori.

Per finire, il gioco farà leva su componenti puzzle più complesse rispetto a quanto visto in passato.

Vi ricordiamo che quanto riportato è frutto di un leak proveniente da reddit, e di considerarlo perciò come rumor fino ad un'eventuale conferma ufficiale da parte di Ubisoft.

Appuntamento dunque a lunedì 12 giungo alle ore 22:00 (ora italiana) per scoprire nuove informazioni riguardo il nuovo capitolo dedicato agli Assassini.

assassin’s creed origins

Assassin's Creed Origins: presunto leak di una foto mostra i contenuti della Gold Edition

Assassin's Creed Origins, pur non essendo stato annunciato ufficialmente da Ubisoft, continua ad alimentare tutta una serie di rumor o voci di corridoio, oltre che presunti leak.

L'ultimo di questi mostra una curiosa foto che riprende una carta per la prenotazione del gioco. In essa si possono vedere molti elementi interessanti, ed alcuni un po' curiosi.

Innanzitutto si vede il protagonista indossare quelle che saranno le sue armi, quindi uno scudo, arco e frecce. L'uomo sembra camminare di fronte ad una piramide, quindi ritorna l'ambientazione egizia.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]