Sin dalla sua uscita, Blizzard Entertainment insieme ai videogiocatori hanno cercato di contrastare i numerosi problemi che si presentavano nel Competitive Play di Overwacth.

Il più importante tra questi problemi, e che pregudica l'esito di un match, è il rage quit da parte di alcuni giocatori.

Al di là di casi isolati ritrovarsi in cinque contro sei è sostanzialmente sempre sinonimo di sconfitta e trovarsi di fronte a giocatori che abbandonano le partite volontariamente non può che infastidire, soprattutto in modalità Competitiva.

Proprio per questo motivo, Blizzard ha deciso che introdurrà delle punizioni ancora più severe all'interno del proprio gioco.

La notizia è arrivata direttamente dalle parole del game director Jeff Kaplan, il quale è intervenuto sui forum del gioco.

"La nostra filosofia è semplice: preferiamo perdere completamente i giocatori di Overwatch che abbandonano nel corso dei match, soprattutto in quelli competitivi", sono state le parole di Kaplan.

"Stiamo continuando ad aumentare le penalità per chi lo fa e continueremo ad aumentarle".

Nel corso dei mesi coloro che abbandonano i match competitivi sono passati da ore a giorni di ban ma i casi più gravi subiranno anche un ban permanente dalla modalità Competitiva

Cosa ne pensate di questa soluzione? Siete d'accordo con le parole di Jeff Kaplan? Fatecelo sapere nei commenti.

Overwatch

Overwatch: scovati in-game alcuni riferimenti alla relazione di Tracer

Per chi non lo sapesse, Tracer di Overwatch è gay. Ovviamente si tratta di una notizia che all'epoca fece discutere in maniera incomprensibile, ma con le acque più calme ora la situazione sembra evolversi.

Infatti, sembra che Blizzard inizierà ad introdurre all'interno del gioco alcuni riferimenti al rapporto di Tracer con la sua ragazza, Emily. Uno di questi è stato ritrovato nella versione PTR di Overwatch, dove in questi giorni si sta provando la base lunare.

Durante le fasi iniziali della partita si potrà sentire l'eroina dire "Chissà se avrò il tempo di visitare Emily? No, meglio restare concentrate". Sicuramente sarà il primo di tanti altri riferimenti alla coppia.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]