L'incipit della storia di Far Cry 5 ha incuriosito un po' tutti. Il setting da America profonda e le tematiche che sembrano verranno portate con questo capitolo, non sono comuni in un titolo di questo genere.

Ora sappiamo anche a chi dare la colpa. Scherzando si intende. Infatti, lo sceneggiatore ufficiale del gioco è Drew Holmes. Potrebbe essere un nome che all'apparenza non dice niente, ma in realtà ha aiutato la scrittura i importanti giochi.

Un esempio? L'ultima sceneggiatura su cui ha lavorato è stata quella di Bioshock Infinte. In precedenza ha lavorato per Volition con cui ha scritto la storia dei primi tre capitoli di Saints Row, ma ha avuto il tempo di fare anche una capatina su Marte per Red Faction: Armageddon e Guerrilla.

Insomma, uno scrittore eclettico capace di andare da un'ambientazione all'altra. Incrociamo le dita per questo capitolo.

far cry 5-02

Far Cry 5: gli NPC saranno "vivi", si potrà girovagare liberamente per il mondo

Con la rivelazione del trailer e dell'ambientazione di Far Cry 5, molte sono le domande che possono venire in mente sul prossimo titolo di Ubisoft. In particolar modo legate al mondo di gioco, cambiato di capitolo in capitolo.

La nuova ambientazione in Montana è la prima volta di Ubisoft Montreal nel creare un capitolo di Far Cry in un contesto "occidentale". Recentemente è stato intervistato il creative director del gioco Dan Hay, il quale ha parlato proprio del mondo di gioco.

Che cosa si potranno aspettare i giocatori dal mondo di gioco? "Non posso dire quanto sarà grande, nel dettaglio, ma molto verrà rivelato durante l'E3", ha spiegato il creative director.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]