Secondo un report apparso su Tweak Town, la prossima console Sony potrebbe abbandonare l'attuale sistema grafico dell'APU e servirsi invece di una scheda grafica dedicata, similmente a quanto accade invece con i PC da gaming.

Stando a quanto riferito sulle loro pagine, i responsabili di Tweak Town hanno avuto un incontro con un non meglio identificato membro della famiglia Sony che avrebbe confermato che la console adotterà una GPU dedicata.

Un'APU, vi ricordiamo, consiste in un sistema ibrido che affianca alla CPU un'unità di elaborazione grafica.

Dunque con PlayStation 5, nel caso in cui si dovesse chiamare così, si adotterà una soluzione totalmente differente rispetto al presente.

Vi invitiamo a prendere questa indiscrezione con le pinze, dal momento che è impossibile verificarla attraverso altre fonti, sebbene non si tratti del primo rumor riguardo ad una sempre più vicina PS5.

sony-logo-640x360

Il CEO di Sony Corporation non commenta le domande riguardo PS5

Durante l'ultima riunione con gli azionisti, il CEO di Sony Corporation, Kaz Hirai, ha ribadito che la compagnia è intenzionata a far crescere in modo esponenziale il brand PlayStation.

Inoltre, è stato ribadito che PlayStation 4 dovrebbe raggiungere quota 78 milioni di unità distribuite entro il 31 marzo 2018.

Ma gli analisti hanno anche posto domande riguardo una possibile nuova console Sony, ma Hirai ha insistentemente declinato le domande.

In particolare è stato chiesto riguardo i recenti rumor che vogliono PlayStation 5 in uscita nel 2018 ed una versione Slim di PlayStation 4 Pro che potrebbe essere pronta addirittura per Natale.

Ma il CEO della società ha declinato qualsiasi commento in merito, dichiarando che Sony è impegnata nel far crescere il brand PlayStation e che nel 2017 arriveranno tanti nuovi giochi per PS4 e PlayStation VR.

Che sia dunque realmente in sviluppo una nuova console pronta a contrastare la rivale Project Scorpio?

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]