Code Mystics, lo studio di sviluppo dietro il remaster di Phantom Dust, sarebbe interessato a produrre nuovi progetti per Xbox One.

Il team ha collaborato su importanti progetti, come i primi due Killer Instinct, The King of Fighters 2002, Rare Replay o Atari Classics (volume 1 e 2).

Tramite un tweet sul proprio account personale, infatti, Code Mystics ha chiesto ai propri fan quali titoli vorrebbero tornassero sull'ammiraglia di casa Microsoft.

Tra i titoli nominati erano presenti Jet Set Radio Future, Kingdom Under Fire or Conker: Live and Reloaded.

Ma sembra che il più richiesto è stato Metal Wolf Chaos, un TPS uscito su Xbox nel lontano 2004.

Quale sarà, dunque, il prossimo titolo che tornerà su Xbox One grazie al team che ci ha riportato Phantom Dust?

Phantom Dust, chi l'ha detto che il vecchio è da buttare? - recensione

Al solito, quando si deve parlare di un titolo appartenente al passato è sempre difficile riuscire a prendere una posizione ben definita, specie se il titolo in questione non è invecchiato troppo bene. Phantom Dust è la riproposizione di un apprezzatissimo titolo per Xbox (proprio la prima) che al tempo ha avuto modo di dire la sua grazie ad un sistema di gioco innovativo e una narrativa decisamente sopra la media.

Il gioco è ambientato su un pianeta Terra particolarmente devastato in cui l'umanità è stata costretta a nascondersi sotto la superficie anche se costretta a risalire ad intervalli regolari per il proprio sostentamento. La superficie del pianeta non è un posto particolarmente accogliente, anzi, lo si potrebbe definire decisamente pericoloso viste le strane creature che lo abitano.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]