In una recente intervista per Game Informer, il producer di ARMS Kosuke Yabuki e l'art director Masaaki Ishikawa hanno spiegato il motivo per cui Nintendo mantiene i file di Switch così contenuti.

È noto a tutti, infatti, come i giochi per la nuova console della Grande N, nonostante la loro complessità, non abbiano un peso così esagerato come avviene su altre console.

Ad esempio, lo stesso ARMS avrà un peso totale di soli 2.2 GB.

Rispondendo alla domanda postagli, il director del gioco ha spiegato che per arrivare a quel risultato ci vuole molta fatica e tecnica. Una così poca pesantezza dei file può portare ad un miglioramento dei caricamenti.

Dunque ARMS avrà sicuramente dei caricamenti molto veloci, grazie alla grandezza dei file molto contenuta.

ARMS sarà disponibile a partire dal prossimo 16 giungo in esclusiva per Nintendo Switch.

ARMS

Arms non è un titolo per Joy-Con

Arms nasce con l'idea di essere competitivo e un po' come il figlio illegittimo di Punch Out!, questo lo si evince un po' dal concept alla base del gioco e un po' per come Nintendo ha deciso di promuoverlo.

Parliamo di eventi dedicati in cui sono invitati pro player di Super Smash Bros e affini, proprio per sottolineare la natura competitiva del titolo.

In questi giorni è disponibile il Global Testfire su Switch che ha permesso ai giocatori di tutto il mondo di testare un po' l'offerta di Arms in alcuni scontri amichevoli on-line che spaziano essenzialmente in 4 modalità differenti.

Abbiamo l'1v1 classico in cui affronteremo un altro giocatore a caso, la mischia in cui siamo tutti contro tutti, una sorta di pallavolo in cui dobbiamo colpire un pallone esplosivo ed infine la 2v2, questa affrontabile con un amico.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]