Oramai sembra che la versione standalone di Call of Duty: Modern Warfare Remastered non sia più un segreto. Dopo essere stata rivelata da un insider e successivamente da alcuni negozi online, ecco che anche Amazoon "dice la sua".

Su Amazon Japan, infatti, ha fatto la sua apparizione una pagina dedicata a questa versione del gioco, con la data di uscita fissata per giugno, senza ulteriori indicazioni.

Se la data potrebbe essere semplicemente un placeholder, probabilmente lo stesso non lo si può dire del gioco, che a quanto pare diventa sempre più concreto. Stando ai precedenti rumor, questa versione standalone dovrebbe debuttare il 20 giugno.

Si tratterà di uno degli annunci dell'E3? Per ora, bisogna solo aspettare qualche conferma ufficiale, che non è ancora arrivata.

Call of Duty: WWII non avrà personaggio giocabili dell'Asse

In attesa di capire se l'esistenza della versione standalone di Call of Duty: Modern Warfare Remastered sia reale, tanto vale parlare del prossimo capitolo della saga, firmato da Sledgehammer Games.

La campagna di Call of Duty: WWII includerà numerosi personaggi, come è stato precedentemente annunciato, ma non tutti saranno giocabili. Anzi solo un paio dell'intera storia saranno i veri protagonisti delle vicende, o meglio: spettatori.

Tra quelli che "non" faranno parte del cast di personaggi giocabili abbiamo sicuramente i soldati tedeschi. Già nelle ore successive alla presentazione del gioco si era parlato approfonditamente della questione dei personaggi.

Si era sottolineato come non si potrà prendere le vesti di un soldato tedesco e questa notizia è stata confermata anche recentemente durante una nuova diretta degli sviluppatori. "Ci saranno molti personaggi, ma nessun membro dell'Asse sarà effettivamente giocabile", hanno detto gli sviluppatori.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]