Dopo la pubblicazione del trailer di presentazione pubblicato nella giornata di ieri, iniziano ad arrivare le prime informazioni riguardo il nuovo Far Cry 5.

Stando a quanto dichiarato dalla stessa Ubisoft, in questo nuovo capitolo della serie i giocatori avranno la possibilità di personalizzare il proprio personaggio.

Si avrà infatti la possibilità di scegliere il colore della pelle, quali e quanti tatuaggi potrà avere il protagonista e addirittura scegliere i capi d'abbigliamento da far indossare al protagonista.

Sebbene non sia presente una personalizzazione profonda, quest'ultima scelta di Ubisoft permette comunque di far immergere ulteriormente il giocatore nella storia di gioco.

Far Cry 5 è atteso per il prossimo 27 febbraio 2018 per PlayStation 4, Xbox One e PC.

far cry 5-02

Ubisoft si esprime in merito al setting controverso di Far Cry 5

Far Cry 5 è stato finalmente annunciato, e nella giornata di ieri è stato pubblicato il primo trailer ufficiale del gioco.

Ambientato ad Hope County, in Montana, il gioco vede protagonista (o meglio, antagonista) un personaggio controverso che è a capo di una setta religiosa la quale crede che la fine del mondo è vicina.

Il creative director e produttore esecutivo del gioco, Dan Hay, si è espresso recentemente ai microfoni di HardcoreGamer riguardo il setting controverso di Far Cry 5.

"Non sapevamo cosa sarebbe successo in America quando abbiamo iniziato lo sviluppo", ha spiegato Hay.

"Avevamo l'idea di un personaggio che ritiene la fine del mondo stia arrivando, e ricordo il momento in cui mi è venuta davvero. Stavo passeggiando per Toronto e ho visto quest'uomo sandwich che diceva qualcosa del tipo 'la fine è vicina'".

"Ricordo che questo è successo circa due anni fa e ho pensato, per la prima volta, che forse quella persona sapeva qualcosa che noi non sapevamo".

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]