Il mondo di bug è spesso sconfinato quanto divertente, o almeno curioso. Proprio ieri, Vanquish ha fatto il suo debutto su PC, con un grafica rinnovata rispetto alla versione originale ed ovviamente un frame-rate di tutto rispetto.

Il gioco, anche stando a Digital Foundry è in grado di raggiungere e superare i 60 fps, ovviamente con la giusta macchina a supportarlo. Purtroppo però il gioco stesso tende a "punire" i giocatori che vogliono farlo.

In poche parole, alcuni utenti su Reddit hanno scoperto che i giocatori che girano con frame-rate uguali o superiori a 60 fps ricevono molti più danni dai nemici e cadono abbastanza in fretta sotto i loro colpi.

Stando a video e calcoli un po' empirici si è visto che giocando a 30 fps il giocatore può resistere ai colpi nemici per 6 o 7 secondi, a 60 fps la situazione cambia ed in soli due secondi si è a terra.

Insomma un bug che rischia di compromettere l'esperienza di gioco di molti. Si spera in una rapida soluzione.

vanquish pc-04

Vanquish ha debuttato su PC: video comparazione di Digital Foundry con la versione PS3

Vanquish, il titolo di Platinum Games esclusiva console fino a qualche tempo fa, è disponibile da qualche ora anche su PC. Trattandosi di un gioco del 2010, le uniche comparazioni dal punto di vista tecnico le si possono fare con le console di allora, quindi PS3 e Xbox 360.

Questo è proprio quanto fatto dal team inglese di Digital Foundry, che nel tentativo di capire le differenze tra la versione console del gioco e quella PC hanno ripescato il gioco su PlayStation 3.

Di seguito è possibile trovare il video del confronto tra le due versioni. Ovviamente le differenze sono sostanziali e riguardano principalmente il dettaglio e la qualità delle texture, oltre che dei vari filtri o dettagli grafici.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]