Negli scorsi giorni gli sviluppatori di Project CARS 2 si erano espressi in merito alla differenza di potenza tra Project Scorpio e PS4 Pro. Hanno, infatti, sottolineato che nonostante la differenza tra le due, non si risparmieranno e spremeranno al massimo entrambe le console.

In una successiva intervista, Andy Tudor, creative director di Slightly Mad Studios ha anche spiegato il "come". Ha affermato che il motore di gioco è scalabile sotto ogni dettaglio, di conseguenza sono in grado di regolarlo sulla singola piattaforma.

Alla domanda, se Project Scorpio sarà in grado di far girare il gioco di Slightly Mad Studios a 4K e 60 fps, lo sviluppatore ha detto che "In principio sì. Perché all'inizio non sapevamo fino a quando spingere e cosa saremmo riusciti a fare".

Sempre sulla risoluzione ed il frame-rate, Alan Tudor ha sottolineato come sia ancora troppo presto per dire qualsiasi cosa e che al momento "stiamo ancora esplorando la console".

Project CARS 2

Project Cars 2 su Project Scorpio sarà spinto al massimo, non "verrà rallentato da PS4 Pro"

L'uscita di Project Scorpio tenderà di certo a spingere la frontiera dell'hardware e di come questo viene utilizzato. Il "miraggio" dei 60 fps così tanto declamato all'uscita di PlayStation 4 e Xbox One sembra ormai andato perduto, ma in qualche modo recuperabile con le nuove console mid-gen.

Se PS4 Pro non è comunque in grado di raggiungere questo frame-rate e lo si è visto anche recentemente con Destiny 2, il quale è confermato girerà a 30 fps, potrebbe raggiungere i 60 fps con Project Scorpio, ma probabilmente non lo farà per motivi commerciali.

Ovviamente non tutti la pensano così e tra questi troviamo il team Slightly Mad Studios, il quale sta lavorando su Project Cars 2, un titolo di guida che promette di spingere ancora sull'acceleratore.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]