Qualche settimana fa, Remedy aveva annunciato l'imminente rimozione dagli store digitali di uno dei suoi capolavori per eccellenza, vale a dire Alan Wake. La ragione stava nel mancato accordo per il rinnovo di alcune musiche che costringerebbe a rimuovere il gioco dalle vendite.

Ovviamente la software house finlandese ha colto la palla al balzo per scontare al minimo storico il gioco e proporlo a chiunque non l'avesse ancora riscattato. Fortunatamente, aiutati probabilmente dalle vendite di quest'ultimo periodo, un accordo è stato trovate.

Nelle scorse ore, il gioco è riapparso sugli store digitali di Xbox in tutto il mondo. Latita ancora su Steam, ma è probabile che vi ritornerà in tempi brevi. Sarebbe stato un peccato perdere la possibilità di acquistare un titolo del genere, che in ogni caso è un pezzo importante della storia di Remedy.

alan wake 1

Alan Wake era in forte sconto, prima di essere rimosso

Se non avete ancora avuto modo di acquistare Alan Wake, i suoi DLC e Alan Wake's American Nightmare, questo è il momento perfetto.

Su Steam, infatti, entrambi i giochi e i contenuti aggiuntivi sono in forte sconto per via della rimozione di Alan Wake dallo store Xbox e Steam a causa della scadenza delle licenze di alcuni brani musicali.

Il titolo Remedy sarà disponibile fino al 15 maggio, con un taglio del 90% che partirà ufficialmente nella giornata di domani. Resterà giocabile per chi l'avrà acquistato entro questa data.

"La licenza musicale per Alan Wake sta per scadere", afferma la software house finlandese. "Come risultato, il gioco sarà rimosso dagli store digitali e fisici. Alan Wake’s American Nightmare rimarrà in commercio".

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]