L'E3 è sempre più vicina quindi non ci siamo stupiti più di tanto a constatare che questa settimana è stata fortemente dominata da annunci, conferme e smentite.

Tra le notizie top, infatti, troviamo gli annunci di Ubisoft circa Far Cry 5, The Crew 2 e un nuovo Assassin's Creed, oltre alla rivelazione che The Witcher diventerà una serie su Netflix e che Spyro the Dragon potrebbe ricevere a breve un'edizione remastered (similmente a quanto è accaduto per altri titoli del calibro di Crash Bandicoot e PaRappa the Rapper).

Tra le notizie flop, invece, parliamo del fatto che 343 Industries, dopo aver annunciato che Halo 6 non sarà presentato in occasione dell'E3, ha confermato che neanche la Gamescom porterà novità a riguardo. Ai fan di Thief non va certamente meglio, in quanto il capo di Eidos Montreal ha lapidariamente escluso la possibilità di un'imminente uscita di Thief 5.

I giocatori di Destiny 2, infine, dovranno fare i conti con il fatto che il titolo non arriverà su Nintendo Switch e non raggiungerà i 60 fps su PS4 Pro.

I top della settimana

cover

La conferenza degli investitori Ubisoft ha rivelato molto circa il futuro della software house. In particolare sono stati confermati nuovi capitoli di diverse IP di successo: ci riferiamo, in particolare a Far Cry 5 (che dovrebbe uscire entro marzo 2018), The Crew 2 e di un nuovo capitolo di Assassin's Creed,

Netflix, in collaborazione con lo studio di animazione Platige Image, ha annunciato che porterà sul piccolo schermo una serie TV dedicata alla saga di The Witcher. La produzione vanta la collaborazione con l'autore dei libri, Andrzej Sapkowski, con il responsabile delle intro cinematografiche della saga - che farà da co-regista - e con Sean Daniel (noto per aver prodotto film del calibro di Ben Hur e La Mummia). "Sono entusiasta del fatto che Netflix farà un adattamento delle mie storie, restando fedele al materiale e ai temi su cui ho speso oltre trent'anni", ha spiegato Sapkowski, chiarendo che non vi sarà alcun coinvolgimento di CD Projekt RED.

In una foto pubblicata da PlayStation Netherlands, si vedono alcuni noti personaggi videoludici: PaRappa the Rapper, Kratos, Crash, Kat e Spyro. Tutti questi personaggi tranne uno - indovinate quale - sono apparsi almeno una volta su PS4 e, dal momento che l'unico personaggio a non essere ancora comparso sull'ammiraglia di casa Sony è proprio Spyro, in molti si aspettano un remake.

I flop della settimana

top

Mark Noseworthy, incaricato Bungie, interrogato circa l'eventualità di veder approdare Destiny 2 su Nintendo Switch, ha rivelato: " Credo sia leggermente irrealistico, è un titolo esclusivamente online, giusto? Adoro Switch, ho portato Breath of the Wild qui con me [all'evento di presentazione, ndr]. È incredibile, adoro la console ma non c'è alcun piano al momento per portare Destiny 2 su Switch". Affiancato dal collega Luke Smith, poi ha rivelato anche che il titolo non raggiungerà i 60 fps su PS4 Pro. "Il nostro gioco ha un fisica molto ricca, con molteplici collisioni tra giocatori, networking e molte altre cose, non ce la farebbe. Sembra proprio che PS4 Pro non abbia abbastanza cavalli", ha commentato ironicamente Smith.

Dopo la smentita dei rumor circa alla presenza o meno di Halo 6 all'E3, il community manager Brian Jarrad ha dichiarato che non verranno fornite novità sul titolo neanche in occasione della Gamescom. Non è rimasta alcuna speranza, quindi: non sarà annunciato un nuovo Halo nei prossimi mesi.

Thief ad oggi è una IP di proprietà di Eidos Montreal, sotto Square Enix. Qualche giorno fa, si era vociferata la possibilità che un quinto capitolo del titolo fosse in fase di sviluppo, o comunque potesse uscire in contemporanea con la trasposizione cinematografica attualmente in pre-produzione. Il capo della software house David Anfossi, però, ha voluto mettere a tacere sul nascere i rumor. "Apparentemente stiamo sviluppando Thief 5! Abbiamo un titolo, ora ci manca il team, il budget...scordatevelo".

[wp_ad_camp_1]