Omar Cornut è uno dei fondatori della piccola software house Lizardcube e creatore di Wonder Boy: The Dragon’s Trap.

Ma prima ancora della creazione dello studio, Cornut ha lavorato alla realizzazione del Retro Atari Classics su Nintendo DS.

Stando alle sue parole, all'epoca stava lavorando al progetto senza neppur sapere che la console della Grande N avesse due schermi.

È stato solamente un mese prima dell'annuncio del DS che il team ha scoperto la vera natura della piattaforma:

"Quando abbiamo iniziato a lavorare al gioco, il DS aveva un solo schermo", ha dichiarato Cornut al sito USGamer. "Credo che Nintendo ha sempre fatto così con le console, abbiamo avuto un singolo schermo del DS per sei mesi".

"Un mese prima che annunciassero il DS, ci hanno detto 'Ah, comunque c'è un secondo schermo sul DS. Divertitevi a riprogettare il vostro gioco'. Il gioco era spazzatura, ma era interessante", ha concluso.

Cosa ne pensate di questo simpatico aneddoto? Fatecelo sapere nei commenti.

New Nintendo 3ds console buttons 2

Satoru Okada svela i retroscena sulla creazione del Nintendo DS

Il Nintendo DS è stato sicuramente un enorme successo per l'azienda giapponese, con 154 milioni di unità vendute in tutto il mondo. Ma non tutti sanno che, inizialmente, l'idea del doppio schermo era odiata tra gli sviluppatori Nintendo.

A rivelarlo è l'ex generale manager di Nintendo Research & Engineering, Satoru Okada, il quale ha raccontato a Retro Gamer Magazine alcuni retroscena sulla creazione di questa fortunata piattaforma.

Inizialmente il Nintendo DS aveva il nome in codice di IRIS e non prevedeva un doppio schermo, ma che le cose cambiarono dopo che Satoru Iwata (ai tempi neo-presidente) parlò con il suo predecessore, Hiroshi Yamauchi.

"Dopo l'SP stavamo lavorando su un nuovo modello di quel tipo. Il nome in codice per questo nuovo Game Boy era IRIS, la quinta generazione del Game Boy. Il progetto stava procedendo bene ma nel corso dello sviluppo accadde qualcosa di imprevisto. Iwata venne da me, era ovviamente seccato e mi disse: 'ho parlato con Yamauchi-san al telefono e pensa che la tua console dovrebbe avere due schermi, un po' come il multi-screen dei Game & Watch capisci?'.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]