Qualche settimana fa gli sviluppatori di Rime di Tequila Works, in collaborazione con il publisher Grey Box avevano annunciato il prezzo del gioco, su tutte le piattaforme, sia in versione digitale, sia in versione fisica.

La notizia curiosa stava nel fatto che la versione di Nintendo Switch costava 44,99 euro, mentre sulle altre piattaforme il titolo costava 34,99 euro.

Il prezzo maggiorato non sarebbe un problema, considerando la diffusione della console ibrida, ma lo è diventato in quanto il prezzo era lo stesso anche per la versione digitale del gioco.

Sono state molte le accuse, ma finalmente si è arrivati ad una svolta. Grey Box ha, infatti, annunciato che i prezzi di Rime su Nintendo Switch hanno subito delle modifiche. La versione digitale del gioco costerà 34,99 euro, mentre quella fisica costerà sempre 44,99 euro ma in aggiunta verrà data la soundtrack del titolo.

Il publisher ha giustificato la scelta con la volontà di voler venire in contro a coloro che si erano lamentati di questo sovrapprezzo rispetto alla versione digitale di Nintendo Switch.

Rime

RiME: il director è scoppiato a piangere leggendo alcuni commenti sul gioco

Gli studi indipendenti di videogiochi solitamente tendono ad avere un approccio molto più sentimentale con le loro creazioni. Lo ha ulteriormente dimostrato il creatore di RiME, Paul Rubio in una recente intervista.

Infatti, Rubio ha dichiarato di aver "passato due giorni a piangere" dopo aver letto i commenti su NeoGAF sul suo titolo, circa sei mesi. "Se avessi dovuto iniziare all'epoca lo sviluppo del gioco, probabilmente ora non esisterebbe".

Rubio ha continuato affermando di aver capito che "un prodotto può essere tanto amato, quanto odiato". Le ragioni di tale "odio" stando al director di Tequila Works andrebbe ricondotte al trailer di debutto pubblicato da Sony, dove inizialmente il titolo era un'esclusiva, e che non mostrava alcune gameplay tratto dal gioco, ma solo cinematic di quello che sarebbe potuto essere prodotto, andando ad "illudere" molti utenti.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]