In previsione dell'arrivo di Little Nightmares nella giornata di domani, Bandai Namco ha voluto pubblicare il trailer di lancio del gioco.

Little Nightmares sarà disponibile da domani in Italia in versione retail (in digitale da venerdì 28 aprile) per PlayStation 4, Xbox One e PC tramite Steam e GOG.com. Chi ha prenotato il gioco, riceverà le maschere Sacco da spaventapasseri e Teiera rovesciata.

Gli utenti PlayStation 4 e PC otterranno anche la colonna sonora originale in formato digitale, un tema esclusivo per PS4 o uno sfondo per PC con protagonista il Custode.

La versione pacchettizzata standard include la colonna sonora originale composta da Tobias Lilja di Tarsier Studios mentre la Six Edition include una statuina da 10 cm di Six “intrappolata” in una confezione simile a una gabbia, che contiene anche la colonna sonora originale, un poster A3 esclusivo, un set di adesivi e un fumetto.

Little Nightmares, la stessa sostanza di cui sono fatti gli incubi - recensione

Little Nightmares è spaventoso. Non come gli jumpscare in stile Outlast, ma in un modo che ti penetra nella pelle. Come se ti sussurrasse qualcosa nell’orecchio non permettendoti di dormire bene. Little Nightmares prende tutte quelle cose che ci facevano spaventare da piccolo, e ci fa ricordare che ci spaventano ancora oggi.

Nella mia preview del gioco, mi sono concentrata sul come prende le cose a te familiari e te le “rovina”. L’intero gioco è effettivamente così, ma prende una piega più oscura di quanto mi aspettassi. La tua nursery, la tua cucina, la tua sala da pranzo, la camera da letto della mamma, tutti luoghi che dovrebbero trasmetterti sicurezza, ma che in Little Nightmares non lo sono.

Sembrano ininterrottamente insicuri in una maniera che è solo i bambini e le persone con una ansia incessante possono capire. Qual è la cosa peggiore che mi potrebbe capitare, ora, avendo preso una cosa che non avrei dovuto prendere? O aver sbloccato la porta di una stanza a cui non mi è permesso entrare?

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]