Forse non lo sapevate, ma su The Legend of Zelda: Breath of the Wild potrete ottenere il set di Dark Link, inserito nel gioco come un richiamo al set Ocarina of Time, tanto apprezzato dai giocatori in passato.

Per ottenere l'outfit, innanzitutto, dovrete completare una quest intitolata Shady Customer. Potrete dare inizio alla missione parlando con Kilton, nei pressi di Skull Lake.

Quando completerete la quest, Kilton inizierà ad apparire anche al di fuori dei villaggi più grandi durante la notte, dal quale potrete acquistare il set Dark Link. Sfortunatamente però, la skin non potrà essere acquistata con la normale valuta di gioco, ma con dei Mons.

I Mons sono una moneta speciale, ottenibili commerciando parti di mostro con Kilton. Per farmare quante più parti di mostro è possibile, è consigliabile prendere di mira i Lynel, mostri che ne lasceranno cadere un'enorme quantità.

Non appena avrete abbastanza Mons potrete tornare da Kilton per acquistare il set. Per il set completo dovrete sborsare 4000 Mons, ma potrete scegliere di acquistarne singolarmente i pezzi. la cifra fissata per l'elmetto è di 2000 Mons, mentre i pantaloni e la tunica vi verranno a costare 1000 Mons ciascuno.

Zelda: Breath of the Wild su Switch analizzato da Digital Foundry

In concomitanza con l'uscita del gioco, i colleghi di Digital Foundry hanno analizzato le prestazioni di The Legend of Zelda: Breath of the Wild in entrambe le modalità di Nintendo Switch: modalità portatile e modalità fissa.

Quanto hanno potuto analizzare è che sulla modalità portatile il gioco gira ad una risoluzione di 720p nativi, mentre quando la console è inserita nella sua dock station (e quindi si sta giocando tramite la TV) il gioco gira a 900p upscalati.

Ma non è un problema di risoluzione dato che il gioco in modalità portatile sembra comunque reggere il confronto con i 900p upscalati, quanto un problema di frame rate. Infatti quando il titolo viene giocato tramite la dock station, sono presenti dei cali di frame fino a 20 fps.

Quando invece si gioca in modalità "portable", gli fps sono abbastanza stabili e si mantengono sui 30 fps. L’esperienza complessiva però non sembrerebbe minata in alcuno modo da tali cali di framerate.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild è attualmente disponibile per Nintendo Switch e Wii U.

[wp_ad_camp_1]