Nintendo ha oggi annunciato l'arrivo su Nintendo Switch di Stardew Valley, famoso gioco indie già disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Il titolo approderà sulla nuova console dell'azienda giapponese quest'estate, e proprio quest'ultima sarà la prima piattaforma che sfrutterà per la nuova componente multiplayer annunciata recentemente dallo sviluppatore.

L'annuncio è avvenuto proprio un giorno dopo dall'anniversario dell'uscita del gioco sulla piattaforma Steam.

Grazie a questo annuncio, Stardew Valley si unisce alla lista degli altri videogiochi indie annunciati oggi tramite il Nintendo Switch Nindies Showcase.

Nintendo Switch sarà disponibile a partire dal prossimo 3 marzo 2017.

stardew valley

Nintendo Switch: modalità stand-by automatica in caso di batteria bassa

Stando a quanto riportato nelle varie prove degli ultimi giorni, ma anche alle dichiarazioni dell'azienda di Kyoto, la batteria di Nintendo Switch dura approssimativamente dalle 3 alle 5 ore. Il che è un bene per il fattore portabilità.

Ovviamente la domanda che ci si può porre è, cosa succede quando il livello della batteria è molto basso? Similarmente a quanto avveniva su PS Vita o sulla PSP la console andrebbe incontro ad una sorta di stand-by come dichiarato da Nintendo stessa.

Questo si attiverà solo quando il livello della batteria sarà critico, stando ad alcuni test si parla del 2% di carica restante.

In questo particolare stato, la console continuerà a mantenere salvati i progressi del giocatore in modo tale che nel momento in cui lo si collegherà ad un caricabatterie o al Dock si potrà riprendere esattamente dal punto in cui ci si era fermati.

Non è chiaro, però , per quanto tempo potrà perdurare questo stato di super stand-by. Si sa che PS Vita e PSP potevano mantenere i dati salvati per parecchio tempo e non sorprenderebbe vedere queste tempistiche anche su Nintendo Switch.

In ogni caso si tratta di una vera e propria innovazione rispetto alle altre console portatili di Nintendo.

[wp_ad_camp_1]