Il pericoloso mondo di Nioh è pieno di nemici, trappole, fossi, foreste, insomma è pieno di morte.

Molte volte vi sentirete scoraggiati dal livello di difficoltà che incontrerete di fronte a voi ma la soluzione è semplice.

Affrontare tutto con un compagno non è mai sintomo di debolezza ma di divertimento. Ecco dunque una semplice spiegazione sulle evocazioni.

wallpaper_nioh_01_1920x1080

Evocare un compagno

  • Prima di tutto dovrete completare il primo atto, il tutorial per intenderci. A questo punto dovrete dirigervi verso uno dei santuari sparsi per il mondo, quelli che utilizzate per salire di livello. Qui dovrete selezionare la voce “Evoca alleato” e dovrete pagare un Ochoko come tributo (oggetto facilmente reperibile) e attendere che qualcuno venga in aiuto.

Essere evocati

  • Per essere evocati la questione invece è molto semplice dato che dovrete semplicemente aprire la mappa e decidere in quale stage volete essere evocati. Premete il tasto matchmaking e attendete il richiamo di qualcuno.

Cooperare con un amico

  • Per cooperare con un vostro amico dovrete compiere gli stessi step ma con la differenza che prima dovrete andare entrambi nelle opzioni network ed impostare una parola segreta uguale per entrambi per far si che riusciate a trovarvi tra i tantissimi giocatori presenti.

Questo è tutto quello che dovete sapere per dare una mano, e farvi dare una mano, nella coop di Nioh: speriamo di esservi stati d'aiuto!