Solo pochi giorni fa, come sicuramente avrete letto su queste stesse pagine, Square Enix ha lanciato una piccola, grande bomba nucleare: con un annuncio che ha lasciato un po' tutti di sasso, è stata annunciata una vera e propria serie di videogiochi ispirati a Captain America, Iron-Man, Vedova Nera e soci.

Sì, sto chiaramente parlando degli Avengers, tornati in auge in questi anni grazie alla serie di film portati al cinema da Marvel Studios, e che torneranno anche nel corso del 2017 con una valanga di nuovo prodotti appartenenti alla cosiddetta “Fase 3” cinematografica dell'Universo Marvel. Roba che non gli si riesce a stare dietro.

Ora, però, facciamo un piccolo passo indietro.

I Vendicatori sono più volte sbarcati sui nostri schermi. E non ci riferiamo solo alle pellicole cinematografiche, ma anche ad alcuni videogiochi realmente sorprendenti e spesso dimenticati da critica e pubblico. Ecco, quindi, una personalissima classifica dei dieci migliori videogame con gli Avengers come protagonisti. Preparate quindi i vostri soldi.

Avengers
Darsene di santa ragione: lo stai facendo bene.

Marvel vs. Capcom 3: Fate of Two Worlds

Partiamo ovviamente con una chicca più o meno recente, rispolverata in queste settimane anche su console current-gen grazie all'inedita edizione ribattezzata Ultimate.

Sto parlando di Marvel vs. Capcom 3, terzo capitolo della serie di picchiaduro 2D che vede Cap e compagnia bella darsele di santa ragione a suon di colpi speciali, contro i migliori protagonisti delle serie targate Capcom. Forse, non il picchiaduro più tecnico del mondo, ma sicuramente un prodotto assolutamente divertente.

Marvel Super Heroes

Altri picchiaduro bidimensionale, stavolta datato 1995. Semplicemente, una versione del celebre Street Fighter II ma coi personaggi dei maggiori fumetti Marvel degli anni 90, inclusi ovviamente Iron-Man e soci.

La versione per console da casa era un tripudio di colori ed effetti, mai visti all'epoca.

LEGO Marvel's Avengers

Torniamo a parlare di un videogioco sbarcato sul mercato in epoca moderna. LEGO Marvel's Avengers trasforma i celebri eroi dei fumetti nei tradizionali pupazzetti a mattoncini, per un prodotto destinato alle fasce più giovani di giocatori.

Non per questo, un titolo da non tenere in considerazione, specie se si è appassionati dei film da cui il gioco trae ispirazione.

A mattoncini o no, gli Avengers spaccano tutto.
A mattoncini o no, gli Avengers spaccano tutto.

Captain America and The Avengers

Tuffo nel passato: si torna nel 1991, con un titolo nato in sala giochi grazie alla compianta Data East e poi convertito anche per i maggiori sistemi a 8 e 16-bit dell'epoca.

Forse, non il miglior beat 'em up ispirato a un fumetto, ma sicuramente un titolo meritevole di attenzione (specie ai tempi) per la capacità di portare in sala gli stessi, identici scontri tra super umani.

Marvel Nemesis: Rise of the Imperfects

Gioco del 2005 snobbato da critica e pubblico ma che in realtà nascondeva ben più di una qualità, a partire dal concetto di fondo: un picchiaduro in cui l'accento era posto sui cattivi e non sugli eroi, nonostante la presenza di Captain America, Tony Stark e moltissimi altri “buoni” dell'Universo Marvel.

Prodotto da Electronic Arts, il gioco non ebbe un sequel, il quale con molta probabilità avrebbe corretto i difetti del capostipite. Un vero peccato.

Marvel Super Heroes vs. Street Fighter

Nel 1997, il sequel del primo capitolo si trasformava in un vero e proprio crossover con la serie di Street Fighter, antesignano dei recenti Marvel vs Capcom.

L'edizione per PSX e Sega Saturn, purtroppo, non risultava all'altezza della splendida e amatissima versione da sala giochi, a causa dei palesi limiti tecnici delle console dell'epoca. Un vero peccato.

Marvel: La Grande Alleanza

Action RPG apparso nel lontano 2006, il gioco prendeva la classica struttura a volo d'uccello e immergeva il giocatore in un universo di super-eroi raramente visto prima in un videogioco.

Decine e decine di personaggi da interpretare, inclusi gran parte dei Vendicatori, per un titolo d'azione frenetico e capace di creare dipendenza, specie se giocato in compagnia.

Un manipolo di eroi contro la municipale.
Un manipolo di eroi contro la municipale.

Disney Infinity: Marvel Super Heroes

Non solo i LEGO, tra i titoli “per ragazzi” ispirati ai noti personaggi Marvel. Difatti, nel 2014 Disney Interactive Studios decise di sfruttare la licenza degli Avengers per creare un titolo ispirato alle celebri (e ormai scomparse) statuine à la Skylanders.

In realtà, si trattava di un'operazione di marketing incentrata sul mero collezionismo e in tal senso c'è da dargliene atto. Peccato solo che le vendite non sono state altrettanto generose con Disney Infinity.

Marvel vs. Capcom: Infinite

In uscita nel corso dell'anno, il gioco promette di portare la serie di picchiaduro su di un livello ancora più alto delle precedenti iterazioni apparse nelle scorse generazioni.

Al momento, tuttavia, sa molto poco del prodotto, se non che uscirà su PlayStation 4, Xbox One e Microsoft Windows, proponendo le classiche battaglie 2 contro 2.

Captain America in: The Doom Tube of Dr. Megalomann

Chiude la classifica un piccolo classico del lontanissimo 1987, impossibile da ricordare se non si è un po' vecchietti come me.

A conti fatti, il primo vero videogame d'azione basato sulla licenza di Steve Rogers, che vide la luce su Amstrad CPC, Commodore 64 e un anno dopo anche su ZX Spectrum. Un vero e proprio reperto archeologico.

[wp_ad_camp_1]