Starbreeze Studios e Behaviour Digital hanno oggi annunciato l'arrivo del loro Dead by Daylight anche su console PlayStation 4 e Xbox One.

Originariamente uscito l'estate scorsa su Steam, l'horror multiplayer asimmetrico ha venduto sulla piattaforma Valve ben 1,8 milioni di copie conquistando quindi il cuore di molti fan.

"Avere la possibilità di condividere Dead by Daylight con i giocatori su console, alcuni dei quali sono tra i nostri spettatori più fedeli, è davvero emozionante", ha dichiarato il vice presidente di Behavior Digital Stephen Mulroney.

Ancora non è stata rilasciata una data ufficiale d'uscita, ma il gioco è atteso entro l'anno.

deadbydaylightlogo

Dead by Daylight, riuscito tributo agli slasher movie anni '80 - recensione

Tipico: aspetti un gioco multiplayer asimmetrico che si ispira fortemente agli slasher movie degli anni ’80, e ne arrivano due (quasi) in un colpo solo. Dead by Daylight non è sostenuto da una licenza ufficiale come Friday the 13th: The Game, ma nei suoi momenti migliori riesce comunque ad instillare un senso di tensione e paura di cui i Cunningham e i Carpenter di questo mondo sarebbero fieri.

Il setup è semplice, vicino ad un Evolve al contrario. Quattro giocatori prendono il ruolo della preda, tentando disperatamente di superare in astuzia il killer controllato da un giocatore, che per giunta non può essere ucciso. La speranza principale dei sopravvissuti di scappare le grandi, quadrate arene che li contengono è avviare cinque generatori, che alimentano le porte d’uscita.

Farlo richiede tempo e abilità: siete vulnerabili agli attacchi, e fallire i copiosi QTE fa esplodere un fusibile nel generatore, resettando i progressi e allertando il killer della vostra presenza. L’uomo nero, dal canto suo, ha un compito molto più semplice (in teoria): trovare i sopravvissuti e tagliarli a pezzi.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]