RiME è un titolo, ritornato dall'oblio solo da qualche tempo. Dopo essere stato a lungo una esclusiva Sony, è riapparso come multi-piattaforma diventando anche uno dei titoli appartenenti alla line-up di Nintendo Switch.

Non sarà, però, Tequila Works ad occuparsi direttamente del porting sulla console Nintendo. Ad annunciarlo è la stessa software house, la quale ha affidato il compito di questa trasposizione alla software house Tantalus.

La stessa ha già lavorato su hardware Nintendo, avendo curato la versione HD per Nintendo Wii U, di The Legend of Zelda: Twilight Princess. Nel comunicato di annuncio leggiamo che "lavoreremo fianco a fianco con loro per assicurare che la versione per Nintendo Switch sarà assolutamente fedele alla visione che abbiamo di RiME".

Ovviamente stiamo parlando di un progetto ancora in divenire. Gli sviluppatori stanno lavorando ancora alla versione principale del gioco e nei prossimi mesi avremo nuove informazioni a riguardo.

Rime

RiME si presenta in un video gameplay

Recentemente Rime è uscito dal guscio nella quale si era protetto per diverso tempo. Il titolo indie era infatti scomparso dai radar come esclusiva per PlayStation 4, per poi ricomparire come titolo multi-piattaforma in uscita a maggio.

L'annuncio ha riacceso l'interesse per questo curioso titolo, caratterizzato da un design davvero interessante ed unico. Qui di seguito potete trovare un video dei primi 27 minuti del gioco. Di conseguenza se non volete spoiler di alcun genere pensateci bene prima di guardarlo, anche se si tratta proprio dei primissimi momenti di gioco.

Nel gioco impersoneremo un giovane ragazzo approdato su un isola , il nostro compito sarà quella di liberarci da una maledizione che ci affligge. Dovremo quindi interfacciarci con la fauna locale e con la le antiche iscrizioni che incontreremo e che dovremo decifrare per poter proseguire.

Continua a leggere