Dopo aver condiviso i dati settimanali sulle vendite di giochi e hardware da gaming, Media Create, noto sales tracker, ha rivelato alcune informazioni sui preordini della nuova console di Nintendo in Giappone.

Nella nota, l'agenzia riporta che nonostante il calo del 20% sulle vendite di videogiochi e console, i preordini di Nintendo Switch sembrano andare alla grande.

Secondo una stima dello stesso sales tracker, circa l'80% delle console in prima produzione sarebbero già state preordinate, almeno nel paese del Sol levante.

Nintendo Switch arriverà sugli scaffali il 3 marzo 2017.

Nintendo Switch

Nintendo Switch, ecco cosa ne pensano i rivenditori del prezzo

Nel corso di questi giorni da quando Nintendo Switch è stata ufficialmente presentata in Giappone, praticamente tutti hanno detto la loro per quel che riguarda il prezzo. Utenti, analisti, giornalisti o esperti del settore. Tutti hanno detto la loro, ma le catene di elettronica e videogiochi?

Ovviamente loro sono i primi interessati per quel che riguarda il prezzo della console ed il suo eventuale successo o fallimento. Qui di seguito, trovate una serie di dichiarazione dei maggiori esponenti dei rivenditori del mercato videoludico, che hanno detto la loro sulla console.

"Il prezzo è più alto di quanto ci si aspettasse", ha dichiarato Robert Lindsay, manager director della catena scozzese Games Centre. "Non vedo un prezzo attrattivo per il lancio. Ci sarà bisogno di ritoccare il prezzo per attrarre le masse".

Dello stesso sentore è il manager director di GameSeek, "Sfortunatamente, penso che il prezzo sia troppo costoso. Sarebbe dovuto essere di 199 sterline".

Al contrario, invece, a dar ragione a Nintendo ci ha pensato il boss di The Hut Group, il quale ha dichiarato che "si tratta di un day-one. Questo giustifica il prezzo per una console portatile. Sembra fantastico utilizzarlo e noi sappiamo che è questo quello che conta".

Per quel che riguarda i titoli, invece, tutti sono concordi del fatto che passato il day-one si dovrà continuare a produrre titoli di qualità sia per quel che riguarda le prime parti, sia per quel che concerne le terze parti.

[wp_ad_camp_1]