Proprio ieri vi avevamo parlato di una sorta di cambio di rotta, nel marketing di Microsoft per quel che riguarda Project Scorpio. Stando a quanto riportato sul sito ufficiale della console era stato rimosso il supporto al VR.

La sola idea ha scatenato la rabbia di molti, in quanto durante la sua prima presentazione la console era stata presentata come VR Ready. Fortunatamente, sembra che la rimozione della dicitura riguardo il VR non sia legata ad una scelta di cambio di registro.

Infatti, stando a quanto riportato da un portavoce Microsoft, la console sarebbe sempre e comunque finalizzata anche al VR. "Quando Project Scorpio verrà rilasciata nel corso dell'anno, sarà la console più potente sul mercato con 6 teraflop di potenza nella GPU, in grado di dare il vero 4K da gioco, una esperienza VR fedele ed una grande qualità grafica. Non abbiamo nient'altro da aggiungere al momento".

Sembrerebbe che la "crisi" sia passata, rimangono però i dubbi riguardo al perché sia stata rimossa la menzione del VR dal sito di Microsoft.

Project Scorpio

Project Scorpio: il VR non sarà più supportato?

A quanto pare alcune "novità" sono state apportate sul sito dedicato a Project Scorpio. Fino ad oggi, chi ci approdava si trovava davanti ad un'immagine nella quale venivano sintetizzate le caratteristiche della console.

Tra queste i famosi 6 teraflop, il gaming in 4K e tra le altre cose anche la presenza del VR. Oggi andando sul sito di Project Scorpio quest'ultima dicitura è stat rimossa lasciando unicamente le altre caratteristiche sopra elencate.

Qui sotto potete vedere un confronto tra le due immagini, prima e dopo. Cosa sta a significare questo è tutto da scoprire. Microsoft non ha mai rivelato un qualunque apporto di una tecnologia VR alla nuova console, ma questa era pervenuta più che altro tramite rumor.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]