Thomas Mahler è stato il game director di Ori and the Blind Forest. Recentemente si è messo a disposizione di alcuni fan su NeoGAF per rispondere ad alcune domande e tra queste non poteva mancarne una su Project Scorpio.

La domande che gli è stata posta riguarda il "come" dovremmo considerare Project Scorpio, se un semplice potenziamento di Xbox One e Xbox One S, un po' come è stato PS4 Pro per PlayStation 4, oppure una vera e propria nuova generazione di console.

"Tutte le console adesso sono PC con architettura x86 e questa rimarrà la stessa, per questo Sony è stata abile e veloce nel potenziare PS4 e crearne una versione migliore", ha dichiarato il game designer.

"Scorpio è una macchina next-gen con il beneficio aggiuntivo di avere tutti i vecchi giochi compatibili. Da questo punto di vista, come sul PC, non perderete la vostra libreria quando comprerete un sistema next-gen".

Secondo Thomas Mahler, inoltre, il forum come anche molti altri sono confusi per quel che riguarda l'idea stessa della console. "Microsoft necessita di lavorare su questo e rendere chiaro ad ognuno che Project Scorpio non è solo un piccolo upgrade (come è stata PS4 Pro), ma una vera e propria macchina next-gen, retrocompatibile rispetto alla vostra attuale libreria".

Considerando la fonte di queste affermazioni, si tratta di dichiarazioni non da poco. In ogni caso, non vediamo l'ora di saperne di più da lato Microsoft, riguardo Project Scorpio.

Thomas Mahler Project Scorpio

Project Scorpio: nuove informazioni da Digital Foundry

Ancora si sa poco della vera potenza di Project Scorpio, l'Xbox mid-gen di casa Microsoft prevista entro la fine di quest'anno. Ma stando a delle informazioni entrate in possesso dalla redazione di Digital Foundry, possiamo sapere qualcosa in più delle caratteristiche tecniche di questa console.

Sembra infatti che Project Scorpio sarà sprovvista di ESRAM, una componente essenziale per il raggiungimento di maggiori prestazioni su Xbox One e One S, ma inutile su Scorpio e PC. Gli sviluppatori dovranno però sviluppare lo stesso i videogiochi avendo come riferimento la ESRAM.

Inoltre sembra ormai certa la presenza di una GPU avente 6 TFLOPS con tecnologia AMD Polaris. Ciò significa che avrà una potenza computazionale 4,5 volte superiore a quella di Xbox One.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]