Durante un'intervista rilasciata al sito GamesBeat, il neo-eletto vicepresidente delle relazione tra le terze parti di Sony, Florian Hunziker, ha rivelato quello che sarà il piano dell'azienda giapponese per quanto riguarda il futuro tra PS4 e sviluppatori third-party.

"Mi accerterò che i fan sappiano di aver fatto la scelta giusta quando hanno scelto PlayStation. È obbligatorio per noi assicurarci che stiamo facendo il possibile per mantenere una libreria videogiochi varia. Penso sia importante fornire contenuti sempre diversi e vibranti ai nostri fan PlayStation", ha dichiarato Hunziker.

"Vogliamo focalizzarci sia su grandi IP sia su piccoli sviluppatori che vogliono correre il rischio e portare qualcosa di innovativo su PlayStation. L'industria prospererà grazie ad una community di sviluppatori varia che propone giochi che stupiscono i videogiocatori".

Dunque con questa nuova direttiva di Florian Hunziker, Sony si accerterà di garantire ai giocatori PlayStation di avere a loro disposizione una vasta gamma di titoli, siano essi tripla A oppure prodotti da piccoli sviluppatori.

sony-logo-640x360

 

Sony e Microsoft hanno incassato 3 miliardi di dollari da PS Plus e Xbox Live

Recentemente un report pubblicato dall'azienda di analisi SuperData ha fornito numerose informazioni interessanti sullo stato di salute dell'industria video ludica.

Le informazioni sono state raccolte per dare una sorta di immagine del mercato in preparazione dell'arrivo di Nintendo Switch. Il report ci ha già dato informazioni riguardante il numero di console vendute.

Ora ci soffermeremo sui dati riguardanti il mercato digitale. Si legge, infatti, che tra Sony e Microsoft sono stati prodotti introiti per un valore di circa 7 miliardi di dollari.

Un mercato che stando a SuperData dovrebbe aumentare, arrivando a toccare quota 7,8 miliardi di dollari nel corso del 2017. Oltre a ciò, l'azienda ho fornito i numeri dei due servizi di abbonamento per l'online, vale a dire PS Plus e Xbox Live.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]