Una delle caratteristiche principali di Nintendo Switch è di sicuro la sua natura ibrida di console casalinga e di device portatile. Come in molti hanno potuto provare, però, se portarsela in giro per casa non dovrebbe essere un problema, lo sarà portarla fuori casa.

Non si tratta di una problematica legata alla batteria o altro, ma una semplice questione di dimensioni. In questo caso, infatti, contano tantissimo non essendo possibile mettere Nintendo Switch nella tasca dei pantaloni.

Di fatto, a meno che, non la si voglia portare in giro in mano o in uno zaino, la soluzione migliore sarà acquistare una delle custodie vendute da Nintendo o da altre aziende, già annunciate.

Una di queste è stata già presentata con l'edizione da collezione di The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Insomma sembra proprio che dovremo investire parecchio, anche solo per portarci in giro Nintendo Switch.

Nintendo Switch tasca pantaloni

Volete prenotare Nintendo Switch?

Generalmente non guardo molto la TV, sia per impegni universitari che lavorativi, sia perché ho dei gusti particolari e i palinsesti televisivi non mi entusiasmano particolarmente. Quando posso spaparacchiarmi sul divano come Homer Simpson, quando non mi va di giocare, tendenzialmente guardo i miei streamer preferiti, seguo gli eSport e le speedrun, oppure cerco qualche video su lore e curiosità dei videogiochi.

Qualche anno fa, mentre mi annoiavo e facevo zapping, ho scoperto la mia passione per gli affari grazie a programmi come Il Banco dei Pugni e Container Wars.

A quel punto ho capito che la vita da medico non era la mia vera vocazione e che la mia sete di avventura era più forte di quanto pensassi. Facendo la semplice equazione “1+1 = euro” ho capito che anche nel mondo dei videogiochi c’erano dei forzieri d’oro nascosti e che quindi fare affari era possibile. Quelli che definirei, con un buon margine di certezza, i migliori alleati in ambito di preordini sono di sicuro GameStop e MediaWorld.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]