Molti titoli sono stati annunciati per Nintendo Switch durante l'evento di presentazione della stessa la scorsa settimana, tra cui proprio Super Mario Odyssey.

Dopo un paio di giochi del mondo di Mario che sono riusciti a unire alcuni elementi di giochi 2D e 3D, come Super Mario Land 3D e Super Mario 3D World, ecco Super Mario Odyssey, che offrirà un'esperienza in tre dimensioni in un contesto open-world.

In meno di tre giorni, il trailer di presentazione di Super Mario Odyssey sul canale YouTube di Nintendo raggiunge quota 7 milioni di visualizzazioni, diventando il terzo video più visto sul canale della grande N, dopo il video della presentazione di Switch e il trailer di The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Visto l'andazzo, Nintendo dovrebbe fare due conti e pensare seriamente di pubblicare il gioco in contemporanea con il lancio di Nintendo Switch.

Super Mario Odyssey, cosa ci dobbiamo aspettare

Super Mario Odyssey è il titolo della nuova avventura dell'idraulico più famoso del mondo in esclusiva su Nintendo Switch.

Durante la presentazione ufficiale della console abbiamo avuto modo di dare uno sguardo piuttosto approfondito al gameplay del titolo che sembra presentare parecchie ed interessanti novità che, al solito, comporranno il core del gamelay.

Nonostante le informazioni che abbiamo siano piuttosto scarne (nei prossimi giorni Nintendo saprà senza alcun dubbio regalarci qualcosa in più) si riesce comunque a farsi un'idea di quello che questo titolo offrirà al pubblico.

La prima cosa che salta all'occhio, confermata da Nintendo stessa durante la presentazione, è la natura sandbox  del titolo che riprenderà quei canoni che abbiamo già avuto modo di vedere ed apprezzare con Super Maio 64 e Super Mario Sunshine, rispettivamente per Nintendo 64  e Game Cube.

Mario sarà dunque in grado di spostarsi da un mondo all'altro liberamente scegliendo il percorso da seguire per giungere al finale del gioco dove ci aspetta la classica Peach rapita dal sempreverde Bowser.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]