Il lancio di Nintendo Switch non sancirà la fine della produzione e degli aggiornamenti per 3DS. A dirlo, il Presidente di Nintendo America Reggie Fils-Aime, in un'intervista presso Wired.

Dato che Switch sarà una console portatile, sarebbe naturale pensare che possa soppiantare le altre console della compagnia nipponica, tra cui 3DS, ma Fils-Aime non ha ancora intenzione di chiudere il sipario sul vecchio dispositivo della grande N.

"3DS ha ancora una lunga vita davanti" ha detto. "Abbiamo già annunciato tre giochi che lanceremo nel primo semestre di quest'anno. Arriveranno dei grandi titoli".

"A nostro avviso, 3DS e Switch conviveranno fianco a fianco, soddisferanno diverse basi d'utenza grazie alle loro differenti fasce di prezzo. Accontenteremo le richieste di più tipi di consumatori, renderemo compatibili anche i più recenti titoli per Switch, e ne introdurremo altri nella libreria che conta ormai oltre mille titoli."

Inoltre, Fils-Aime ha concluso dicendo che è vero che Switch è un dispositivo portatile, ma che nel suo cuore è una console casalinga, e che nei lunghi viaggi il vetusto 3DS può ancora farci compagnia.

nintendo switch

Nintendo Switch: come console fissa sarebbe "disastrosa"

In questi giorni sono stati in molti ad esprimere le proprie opinioni in merito a Nintendo Switch, questo a seguito delle numerose prove effettuate nei vari stand internazionali della console.

I commenti più eloquenti arrivano, però, da Digital Foundry. I due editor del team, Richard Leadbetter e John Linneman, hanno provato la console in due eventi differenti, testandone diverse caratteristiche. Ne hanno poi discusso in un podcast, che vi riportiamo qui sotto.

A parer loro, di sicuro Nintendo Switch eccelle come console portatile, risultando per lo meno impressionante. Dall'altro, però, le prestazioni della stessa console, in modalità casalinga non soddisfano.

Entrambi sostengono, infatti, che a livello di prestazioni non ci si discosta molto da Nintendo Wii U, aggiungendo che se fosse una console completamente fissa "sarebbe un completo disastro".

I punti a sfavore del gioco sono sicuramente la risoluzione delle immagini che sulla TV, difficilmente raggiunge i 1080p. Vengono citati come esempio Super Bomberman R e Ultra Street Fighter II: The Final Challengers, titoli importati da Xbox 360 che comunque non riescono ad eccellere dal punto di vista tecnico.

Qui di seguito trovate il podcast dei due editor. Vi ricordiamo che Nintendo Switch verrà pubblicato sul mercato il 3 marzo.

[wp_ad_camp_1]