Uno degli annunci più importanti fatti durante l'evento di presentazione di Nintendo Switch è stato il servizio online a pagamento. Tale notizia non è stata presa molto bene da alcuni dei fan Nintendo, i quali ne stanno discutendo sul web.

Secondo Piers Harding-Rolls, analista presso IHS (Information Handling Services) Market, la decisione presa dalla Grande N ha senso sotto un punto di vista finanziario dato che le stesse Microsoft e Sony hanno ricavato molti dollari dai vari abbonamenti all'online.

Detto questo, per l'analista Harding-Rolls questa potrebbe essere una difficile passaggio per i fan Nintendo più accaniti dato che erano abituati con la natura gratuita della componente online.

Voi cosa ne pensate? Concordate con Piers Harding-Rolls oppure preferite un online gratuito? Fatecelo sapere nei commenti.

Nintendo Switch: Netflix potrebbe non essere supportato

Netflix è il servizio online più famoso al mondo per quanto riguarda film e serie TV on demand. Ogni console di nuova generazione ha stretto un accordo con questa famosa azienda per poter avere il suo servizio sulla propria console.

Nintendo Switch sembra invece non sia ancora provvista del servizio, tanto che gli utenti sono ora preoccupati che non possa arrivare mai sulla neo-annunciata console della Grande N.

In particolare un utente di NeoGAF ha voluto informarsi sulla questione, avendo come risultato l'effettiva conferma che il servizio non sarà momentaneamente disponibile sulla console.

È possibile dunque che Nintendo e Netflix siano ancora in trattative, e che quindi in futuro vedremo arrivare il servizio anche sulla nuova Nintendo Switch.

Quanti di voi vorrebbero Netflix sulla nuova ammiraglia di casa Nintendo? Fatecelo sapere nei commenti.

[wp_ad_camp_1]