Nel corso dell'evento di Tokyo, in cui è stata presentata ufficialmente Nintendo Switch, sono stati toccati brevemente alcune caratteristiche hardware "rumoreggiate" nei mesi scorsi, ma mai confermate.

La console avrà, infatti, uno schermo touch-screen con la capacità di interagire con quanto avviene su di esso. Non è chiaro se si tratterà di un opzione riguardante solo il menù di gioco, oppure una caratteristica sfruttabile durante il gameplay.

Dal comunicato di Nintendo:

"Nintendo Switch è una console casalinga rivoluzionaria che non solo si connette al televisore di casa, ma si trasforma anche in un sistema da gioco portatile grazie al suo schermo da 6,2 pollici.

Per la prima volta, i giocatori possono godersi un’esperienza da console casalinga completa in qualsiasi momento e dovunque si trovino. Lo schermo è di tipo capacitivo e supporta il multi-touch nei giochi compatibili".

Oltre a ciò è stata annunciata la possibilità di giocare in locale con altri 8 giocatori. Si tratta di caratteristiche già presenti su Nintendo 3Ds e che confermano questa, come una nuova via per la mobilità per quel che riguarda la console Nintendo.

Probabilmente scopriremo più avanti, maggiori specifiche riguardo queste ed altre caratteristiche.

Nintendo Switch

Nintendo Switch, Joy-Con, Amiibo e tasto share

Nintendo ha svelato, nel corso dell'evento di presentazione di Nintendo Switch, che i controller Joy-Con leggeranno gli amiibo con un apposito sensore a infrarossi.

Inoltre, i Joy-Con avranno un tasto Share simile a quello di DualShock 4, ma in un primo momento la condivisione sarà abilitata soltanto per quanto riguarda gli screenshot.

"Più avanti" arriveranno anche i video.

I controller godranno di una nuova funzionalità di vibrazione chiamata Rumble HD.

Inoltre, i Joy-Con saranno dotati di accelerometro e giroscopio per giocare esattamente come su Wii con controlli di movimento.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]