Microsoft ha ufficialmente confermato la cancellazione di Scalebound, nuova IP di Platinum Games esclusiva per Xbox One e Windows 10.

Dato che non ci sono state ulteriori informazioni provenienti né dalla casa di Redmond né dalla software house giapponese, molti utenti hanno ipotizzato che ci fosse dell'astio tra le due aziende.

A dare man forte a questo rumor c'è il noto insider Shinobi602, il quale ha affermato su NeoGAF che lo sviluppo è stato estremamente travagliato con il team che mancava le scadenze e i mancati pagamenti.

Inoltre, come vi abbiamo già riportato, sembra che Hideki Kamiya si sia dovuto mettere a riposo per qualche mese per la propria "salute mentale".

Dunque questo ambizioso progetto era quasi destinato a fallire, nonostante l'ultima volta che lo si è visto in azione durante la Gamescom del 2016 sembrava essere in gran forma.

scalebound

Scalebound: rimossi i video del gioco da YouTube

Ieri notte Scalebound è stato ufficialmente cancellato da Microsoft. A rendere ancora più "dolorosa", ma soprattutto certa la fine del titolo di Platinum Games nelle ore successive tutti i trailer del gioco sono stati rimossi da YouTube.

L'oscuramente riguarda solo, ovviamente, i canali di Microsoft ed Xbox. Lo stesso evento non è stato annunciato, molto semplicemente alcuni utenti si sono resi conto che poco dopo l'annuncio gli stessi video non si trovavano più sui canali ufficiali.

Per sopperire vi basterà cercare su qualsiasi altro canale di YouTube, anche se non è chiaro se presto il "ban" del video colpirà anche qualcun'altro. In ogni caso quest'atto sembra essere l'ultimo punto definitivo alla storia dello sviluppo di Scalebound.

Fonte

[wp_ad_camp_1]