Mark Hamill è conosciuto perlopiù come il Luke Skywalker di Star Wars. In realtà la sua carriera degli ultimi trent'anni non è stata come attore, bensì come doppiatore, anche di videogiochi.

Tra i vari personaggi interpretati abbiamo il Joker sia della serie tv animata, sia della serie di videogiochi Batman Arkham. Ebbene Hamill, recentemente, ha deciso di prendere il tweet di fine anno del Presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump e doppiarli come se stesse recitando il personaggio del Joker.

Al di la del pensiero politico riguardo il presidente repubblicano, il risultato è decisamente divertente e ben riuscito. Sembrerebbe proprio un messaggio (minaccia?) del Joker.

Speriamo solo che Trump prenda bene lo scherzetto del buon Mark Hamill, alias Joker.

Muore a 60 anni Carrie Fisher. Il ricordo di Mark Hamill

Questa mattina alle ore 08:55 (ora americana) è venuta a mancare l'attrice Carrie Fisher.

Nota per aver interpretato la principessa Leia Morgana nella saga di Star Wars, Fisher ha avuto nella giornata di venerdì un attacco cardiaco durante il volo da Londra a Los Angeles che le ha richiesto un pronto intervento.

Inizialmente le condizioni dell'attrice si erano stabilizzate, ma purtroppo non è riuscita a resistere abbastanza e si è spenta quest'oggi.

A darne la triste conferma è stato il portavoce Simon Halls questa mattina alla rivista People.

Nel corso della sua carriera, Carrie Fisher ha avuto un ruolo in Blue Brothers e Harry ti presento Sally, ha scritto diverse opere tra cui il romanzo semi-autobiografico Cartoline dall'Infero (diventato poi film con Meryl Streep) e ha contribuito, da persona affetta da sindrome bipolare, a porre l'attenzione sui disordini mentali.

Continua a leggere

[wp_ad_camp_1]