Come tutti sappiamo, durante questo 2017 verrà resa disponibile sul mercato la nuova Xbox con il nome in codice di Project Scorpio.

Essa è la risposta alla PlayStation 4 Pro di casa Sony, con una potenza che raggiunge i 6 TFLOPS (annunciati ma non confermati) e capace di reggere i 4K nativi a detta degli sviluppatori Microsoft.

Il General Manager di Xbox Games Aaron Greenberg è molto fiducioso sulla potenza di quest'ultima, tanto da affermare che il 2017 sarà l'anno di Project Scorpio.

Cosa ne pensate di queste affermazioni, concordate con Greenberg? Fatecelo sapere nei commenti.

Project Scorpio, servirà tempo per vederla sfruttare tutti i 6 teraflops

Uno degli sviluppatori di Tarsier Studios, Dave Mervik, si è espresso prima sulla nuova nata di casa Nintendo, Switch, e ora ci propone quelli che sono i suoi pensieri su Project Scorpio.

Questa arriverà nei negozi entro la fine del prossimo anno e a Dave è stato chiesto secondo lui quali sono i modi per sfruttare al meglio le potenzialità offerte da questa nuova console.

Ai microfoni di GamingBolt, durante un'intervista, ha quindi risposto:

"Il tempo aiuta sempre gli sviluppatori a dare il meglio con tutte le potenzialità di una console. Inizialmente non si riuscirà certamente a dare il massimo, ma molti sono i modi per riuscirci con il tempo dalla nostra parte".

Project Scorpio avrà 6 teraflops di GPU e Mervik si esprime anche sotto questo punto di vista dicendo che grazie a questi dei giochi magnifici potrebbero essere giocati in 4K e che se ci è riuscita Microsoft a fare una cosa del genere, possono riuscirci anche gli altri.

[wp_ad_camp_1]