Originale: Il 2017 è un anno pieno per quanto riguarda le esclusive PlayStation 4, con l'imminente Horizon: Zero Dawn in uscita nel mese di febbraio fino al DLC di Uncharted 4: Fine di un Ladro, annunciato in occasione del PlayStation Experience 2016.

Ma c'è un titolo che poche volte è stato nominato, ovvero Detroit: Become Human. Il nuovo titolo targato Quantic Dream è stato annunciato in occasione dell'E3 2015 ma ancora non era stata annunciata una data di uscita.

Ma grazie ad un trailer rilasciato da Sony che riguarda i titoli PlayStation 4 che arriveranno quest'anno, è stato mostrato anche il titolo sopra citato.

Sembra dunque che sia stato confermato l'arrivo del titolo della software house capeggiata da David Cage nel corso di questo 2017.

Detroit: Become Human, a detta degli sviluppatori, offrirà una nuova esperienza per quanto riguarda la libertà di scelta dei giocatori. Infatti se un personaggio da noi utilizzato morirà durante la campagna, non ci sarà alcuna possibilità di riportarlo in vita e la storia continuerà senza di lui.

Aggiornata: Nelle ultime ore molti fan si sono precipitati su Twitter per chiedere direttamente a Shuhei Yoshida, presidente Sony, se l'inserimento di Detroit: Become Human fosse stato oppure no un errore.

Per il dispiacere di coloro che attendevano questo titolo per il 2017, purtroppo Yoshida ha confermato che si è trattato di un errore e che quindi non uscirà nell'arco di quest'anno.

Detroit: Become Human durerà tra le 8 e le 10 ore

Durante una recente intervista con IGN, il game director David Cage ha dato ulteriori informazioni riguardanti il nuovo capitolo su cui sta lavorando.

Detroit: Become Human potrà essere completato in 8-10 ore. Tuttavia, Cage ha affermato che il titolo avrà molte ragioni per poter essere giocato più volte.

Cage ha continuato dicendo che il team si sta spingendo oltre i limiti come mai prima d'ora per questo nuovo gioco. Le varie scene avranno più possibili conclusioni e il gioco non avrà una situazione di "game over", lasciando intendere quindi che, se un personaggio morisse durante la storia, quest'ultima continuerà senza di lui.

Ricordiamo che Detroit: Become Human è un'esclusiva PS4. Non è stata ancora annunciata una data d'uscita.

Fonte

[wp_ad_camp_1]