Pokémon Sole e Luna hanno debuttato nei negozi già da qualche giorno portando con loro una ventata d'aria fresca (così tanto fresca che ho dovuto chiudere le finestre) non indifferente all'interno della serie.

Le novità introdotte con questa settima generazione sono tantissime e tutte molto incisive per il gameplay del titolo che oramai iniziava a sentire un po' il peso degli anni nonostante le novità introdotte in sesta generazione con X e Y.

I gradi cambiamenti arrivati con Sole e Luna hanno interessato sia il lato competitivo (e questo non ci stupisce affatto visto che si tratta di uno dei cuori pulsanti della serie) sia il lato single player per i giocatori che affrontano la serie solo per godersi la storia e collezionare ogni singolo mostriciattolo.

La novità più grande introdotta, che interessa entrambe le parti, è senza ombra di dubbio quella della mossa Z, una meccanica a cui abbiamo avuto modo di abituarci gradualmente grazie alla serie animata che da un po' di mesi a questa parte ci ha messi dinnanzi a questa incredibile novità con l'oramai celeberrimo Greninja di Ash (disponibile all'interno di Sole e Luna grazie alla demo speciale distribuita un mesetto fa).

Nella serie animata avevamo visto qualcosa di particolare e decisamente nuovo, la sincronizzazione fra Ash e il suo ranocchio ninja che lo portava a trasformarsi in una creatura che differiva decisamente dalle mega evoluzioni e in grado di utilizzare una mossa particolarmente potente.

Ovviamente al popolo del web questo dettaglio non è rimasto di certo nascosto sopratutto con l'uscita di Pokkén Tournament e la possibilità di fare una cosa molto, molto simile.

E così all'interno di Sole e Luna abbiamo accesso a questa particolarissima mossa, utilizzabile una sola volta per lotta, in grado di sprigionare una grandissima potenza al costo di uno strumento tenuto dal pokémon che utilizzerà la mossa in questione.

Non c'è bisogno di dire che si tratta di una novità molto rilevante, sopratutto nel competitivo dove sono sparite (almeno per questo 2017) le mega evoluzioni che sulla carta restano comunque più forti rispetto all'utilizzo di una singola mossa Z (sta agli esperti di team building riuscire ad incastrare perfettamente la cosa nelle nuove strategie).

1
Chiaramente anche le forme Alola rappresentano un apprezzatissima novità.

Ovviamente le Mega non sono del tutto sparite poiché sono ancora utilizzabili all'interno della normalissima avventura (all'interno del gioco, ad un certo punto ci verranno consegnate le mega pietre e quindi tutta la strumentazione adatta allo scopo).

Se nel single player l'utilizzo di una mossa Z non ha molta influenza all'interno di una lotta (ho trovato davvero poco performanti queste mosse, sopratutto quando mi sono state utilizzate contro poiché non ho mai subito danni decisi), sul lato competitivo spostano di molto l'asticella della vittoria poiché si entra in una nuova ed interessante fase di predict.

Potenzialmente ogni pokémon della squadra avversaria è in grado di effettuare la mossa Z ma non solo, alcuni avranno accesso anche a più di un cristallo Z quindi è necessario leggere molto bene la strategia del nostro avversario in modo da capire chi è (o chi sono) il pokémon che darà sfogo a tutta la propria potenza sopita ma sopratutto quando è il momento in cui questa verrà utilizzata in modo tale da adattare la nostra strategia al meglio.

Il competitivo con Sole e Luna ha guadagnato, oltre a questa importantissima novità, anche altre piccole meccaniche minori che non possono essere definite vere e proprie innovazioni ma che sono riuscite comunque a garantire al gioco di entrare in una nuova fase di profondità e complessità il che lo ha reso non solo più appetibile ai nuovi giocatori ma molto più divertente e vario anche ai veterani.

2
Le potentissime mosse Z. Che poi perché le immagini ufficiali hanno sempre questo dannato topo?

Sul lato single player troviamo le novità maggiori a partire da una trama più complessa ed elaborata del solito per finire alle migliorie tecniche notevoli che il titolo ha raggiunto trovando in Sole e Luna il suo picco massimo di realizzazione (le console attuali purtroppo non possono reggere un livello ulteriore di dettaglio).

La novità che salta all'occhio subito è l'assenza delle palestre e delle medaglie sostituiti con il Giro delle Isole e le Prove dei Capitani che ci daranno accesso a dei timbri (il corrispettivo delle medaglie).

Potrebbe sembrare che questa sostituzione non ci sia mai stata in realtà poiché di fatto quello che faremo è sfidare un capitano nella sua prova e guadagnare il suo timbro, invece siamo di fronte ad un sistema costruito ad hoc e molto più profondo di quel che sembri poiché siamo chiamati ad eseguire compiti vari.

Ad esempio, ci potrebbe essere chiesto di sconfiggere un certo numero di pokémon o di trovare determinati strumenti per poter completare la prova in questione e accedere al “boss” della zona, ovvero un pokémon Dominante più forte del solito e allenato appositamente dai Capitani per testare le nostre abilità.

Si tratta di un sistema decisamente più interessante e vario delle solite palestre anche se di fatto sentiremo di star facendo esattamente la stessa cosa (più o meno).

3
Alola: il mio nuovo posto felice.

L'eliminazione delle medaglie ha portato direttamente ad un'altra novità all'interno di Sole e Luna, l'assenza delle MN e la sparizione (beati loro) dei poveri schiavi da MN, pokémon come Zigzagoon che venivano impunemente sfruttati dai giocatori come semplici accessori per superare questa o quell'insidia all'interno di un percorso.

Le MN sono state sostituite intelligentemente con il PokéTrasporto, una meccanica di cui sono letteralmente innamorato che ci permetterà di cavalcare questo o quel pokémon per svolgere alcune funzioni particolari come fare Surf, spaccare pietre, cercare oggetti nascosti e tanto altro ancora.

Il PokéTrasporto non solo è incredibilmente divertente da utilizzare ma è anche molto utile in termini di gameplay poiché ci leva un peso morto in squadra necessario solo ed esclusivamente per visitare un determinato percorso che magari necessitava di Taglio unicamente al fine di rimuovere uno stupidissimo alberello in un punto a caso della mappa.

A stupirmi positivamente c'è stato anche il Festiplaza, un posto che sostituisce l'asettico e poco sociale scorrere dei giocatori sullo schermo inferiore per poter interagire con altre persone in giro per il mondo.

4
Le Ultracreature. Così elegantemente cattive.

Con Sole e Luna abbiamo accesso ad un intero posto in cui creare strutture e luoghi di divertimento (sia per i nostri ospiti che per i nostri piccoli amici) e in cui incontrare nuovi giocatori con cui interagire per scoprire piccole informazioni l'uno dell'altro ed eventualmente lottare o scambiare pokémon.

All'interno del Festiplaza possiamo organizzare eventi, minigiochi e quant'altro per poter godere del massimo social possibile all'interno di un gioco pokémon. Game Freak ha fatto davvero centro con questa funzionalità che ha reso la parte multiplayer decisamente più varia, divertente ed accattivante.

Potrei continuare ad elencare novità per ore perché c'è davvero tantissimo ancora di cui parlare (ma magari ne riparliamo in un'altra sede) quindi concludo con una delle introduzioni che più mi ha divertito nonché uno dei motivi per cui non ho ancora completato l'avventura: le Battle Royale.

Si tratta di lotte multiple in cui ci sono 4 giocatori con 3 pokémon che si sfidano in una battaglia che termina quando ne rimarrà in piedi solo uno.

pokemon-sole-e-luna
Quanto sembrano determinati questi mostriciattoli ...

Ad ogni turno cambiano le priorità quindi il giro da fare per i vari turni (potrebbe capitare che in un turno inizio io e nell'altro che io sia l'ultimo) in cui scegliamo, fondamentalmente, un bersaglio da colpire.

Questo interessantissimo e divertentissimo modo di lottare va a sostituire il Battle Resort e il Parco Lotta dei due vecchi giochi pokémon e questo non può che farmi piacere visto l'elevatissimo livello di divertimento che riesce ad offrire che è quasi pari al Parco Lotta di Smeraldo (quanto mi manca quella cosa…).

Pokémon Sole e Luna sono decisamente due grandissimi titoli e io non vedo l'ora di proseguire nella scoperta di tutte le novità che sono e saranno in grado di offrire.

[wp_ad_camp_1]