Ho collegato un Mega Drive alla TV qualche giorno fa. Ero andato a cercare tra le belle cose (robaccia) che c'era nella soffitta e l'ho trovato ad aspettarmi: devo ammettere che non ricordavo nemmeno che ci fosse.

C'erano anche due controller ed una copia di Brian Lara Cricket – un gioco su cui ho passato fin troppo tempo da ragazzino - che dimostra quanto fossi figo e spiega come io sia cresciuto ispirandomi a Rude Dog (e con la fama del nerdone).

Ad ogni modo, non so perché mi aspettassi qualcosa di meglio ma Brian Lara non si vedeva per niente su un televisore HD da 32 pollici.

Tornando a quando ero soltanto un bambino, di sicuro non c’erano i televisori HD. Infatti, per un po’ abbiamo ne abbiamo utilizzato uno in bianco e nero (potrebbe sembrare un clichè, ma avevo davvero difficoltà a guardarci lo snooker).

mega-drive-classic-torna-nei-negozi-per-festeggiare-25-anni-sonic-v6-267757-1280x720
Ve lo ricordate?

Giocavamo su un mostriciattolo da 14 pollici che mia nonna comprò a me e mio fratello sul catalogo della Littlewoods (grazie nonnina, ci hai comprato dei regali di Natale stupendi), e quel televisore RF a bassa risoluzione aveva davvero un bell'aspetto al punto che pensavamo che non ci fosse nulla di meglio.

Credo che fossimo semplicemente troppo stupefatti da quello che avevamo, sebbene avessimo semplicemente un Master System e non un Mega Drive, il quale offriva una migliore versione di quei giochi.

Ricordo di esser rimasto talmente sorpreso da FIFA versione Mega Drive qualche anno dopo che ho dovuto chiamare mia madre per farglielo vedere. Credo abbia detto qualcosa del tipo“Nooo, non è possibile che sia un gioco, sembra davvero una partita di calcio”, ed io l'ho accettato di buon grado, senza farmi passare neppure per l'anticamera del cervello che abbia potuto dirlo per farmi contento.

Non saprò mai se lei pensasse davvero che uomini rappresentati da una manciata di pixel sembrassero davvero dei calciatori reali, ma penso di conoscere la risposta.

Mamma deve avermi mentito...
Mamma deve avermi mentito...

Ora invece non solo mi sembra una rappresentazione troppo semplicistica, ma anche la qualità dell’immagine stessa è tremenda. All'epoca semplicemente non ci importava, o non riuscivamo a notarlo, forse perché la bruttezza veniva camuffata dai limiti dell’epoca – un po’ come me che indosso dei maglioni giganti in inverno.

Generalmente la tecnologia dei televisori si è mossa di pari passo con quella videoludica, ma per la prima volta, a mia memoria, siamo tentati dal lanciarci su una tecnologia per cui il gaming non è ancora esattamente pronto.

I televisori 4K hanno del potenziale eccezionale. Ho avuto modo di usarne uno in ufficio per un discreto lasso di tempo e ho potuto vedere molte demo nei negozi. Vedendo per la prima volta ciò di cui sono capaci non si può che rimanerne affascinati.

PS4 Pro fa un lavoro egregio nell’offrire un’esperienza gaming in 4K, ma sembra a tratti limitata e a volte non all'altezza delle mie aspettative. L’HDR, a mio parere, è la cosa che fa la differenza maggiore, ma purtroppo non è abilitato in tutti i titoli ottimizzati per PS4 Pro.

Sa cosa sia il 4K.
Sa cosa sia il 4K.

Ciononostante Pro è capace di mostrare ciò che hanno di buono da offrire i display 1080p grazie al supersampling.

Anche se molti titoli di PS4 Pro sono stati ottimizzati per televisori 4K, offrendo a volte qualche piccola cosa in più oltre che ad una risoluzione maggiore, quel piccolo incremento in termini di risoluzione può avere un impatto significativo sulla qualità dell’immagine giocando su un vecchio 1080p Full Hd.

Ho visto uno screenshot di Ombra di Mordor postato sul famoso portale di gaming insider NeoGAF e l’ho subito segnalato (a voce) a Dave per fargli dare un’occhiata. Sembra spettacolare, e su questo era d’accordo.

C’è stata un po’ di confusione quando ha cominciato ad alzarsi dalla sedia per venire a vedere l’immagine sul mio monitor sebbene avrei potuto semplicemente dirgli che gli avrei mandato il link. Il disagio dei nerd.

Questa è l’immagine. Mi dispiace NeoGAF, l’ho rubata e non riesco a risalire a dove sia astata postata originariamente. Bella vero?
Questa è l’immagine. Mi dispiace NeoGAF, l’ho rubata e non riesco a risalire a dove sia astata postata originariamente. Bella vero?

Ho poi realizzato di aver comprato una copia di Mordor durante i saldi PSN qualche mese fa senza averci nemmeno giocato (senza dubbio, se un giorno dovessi avere una rivelazione su quanti soldi ho speso pensando di risparmiare acquistando titoli che non avevo intenzione di giocare nell'immediato futuro, mi dispererei).

L’ho avviato, mi sono assicurato di aver messo il settaggio ad alta risoluzione (per vostra informazione c’è anche una modalità con grafica arricchita), e devo dire che è davvero un bel gioco.

Questa roba vale anche per altri titoli ottimizzati per Pro, ma per qualche motivo Mordor sembra aver raggiunto un nuovo livello di chiarezza e definizione. Non è un gioco a cui non ho mai dato peso in termini di qualità grafica, ma brilla davvero grazie a Pro.

Non fraintendetemi, riesco ancora a giocare ai titoli standard su PS4 e Xbox One sul mio televisore senza provare una sensazione di fastidio alla vista, ma vengo pervaso da una piacevole sensazione di sollievo nel sapere che il mio televisore, ormai invecchiato, non è ancora pronto per la discarica.

Comprerò un dispositivo 4K, ma solo quando sarò pronto e quando i giochi saranno fatti apposta per questa tecnologia. Forse, a quel punto, verrà il momento in cui mia madre penserà davvero che FIFA sia indistinguibile dal calcio reale.

[wp_ad_camp_1]