Il nuovo titolo fantasy di Japan Studio, che porterà a collaborare due figure all'apparenza con nulla in comune, un bambino e un gigantesco mostro, è stato il protagonista di uno speciale all'interno del blog di PlayStation.

Il creative director Fumito Ueda ha risposto ad alcune domande dei fan, parlato innanzitutto delle ispirazioni che hanno portato alla realizzazione del proprio The Last Guardian e di uno dei protagonisti: "Trico è un ibrido e una sorta di miscuglio, tra un gatto, un cane e un uccello, e simili."

Ueda ha inoltre aggiunto che non c'è stata una specifica ricerca per la creazione di Trico, in quanto creatura fantastica, ma "è realmente basato sui miei ricordi d'infanzia e nel modo in cui ho interagito con gli animali e loro hanno interagito con me".

Per quanto riguarda l'ispirazione presa da altri videogame verso The Last Guardian, il creative director ha tirato fuori titoli come Prince of Persia, Another World "e potrebbe essere una sorpresa, ma uno di questi è anche Virtual Fighter. [L'interesse] è dovuto a come tutti questi abbiano in comune delle complesse animazioni, [...] e come queste possano aiutare a dare nuova vita ai personaggi".

Un aspetto che ha sempre affascinato Fumito Ueda e che si può anche notare nei propri precedenti videogame, come ICO e Shadow of Colossus. "Come la vedo io, magari fanno parte dello stesso mondo o universo [di The Last Guardian], ma qualsiasi altra cosa oltre a questo è pura immaginazione del giocatore".

Ognuno si è approcciato in maniera differente a ICO e Shadow of Colossus, ha un po' corretto il tiro Ueda, "quindi non voglio dire questo sì, questo no", sta al giocatore trovare differenze e similitudini in The Last Guardian.

Infine, prima di precipitarvi nel nuovo cinematic trailer di quest'esclusiva su PS4, Fumito Ueda ha spiegato i motivo di una lunga attesa prima del lancio ufficiale di The Last Guardia: "è abbastanza semplice... se alla fine della partita il giocatore percepisce Trico come essere che è realmente lì, allora abbiamo raggiunto il risultato che ci eravamo prefissati di realizzare".

Impressioni?

The Last Guardian sarà supportato su PlayStation 4 Pro

Questa particolare ed epica avventura in stile fantasy di Fumito Ueda potrà essere vissuta anche su PS4 Pro.

The Last Guardian, l'ultima fatica di Fumito Ueda, sarà ufficialmente supportato dalla nuova PlayStation 4 Pro.

I colleghi di Eurogamer.net hanno infatti riportato i vari miglioramenti che riceverà il gioco grazie alla nuova ammiraglia di casa Sony.

Potremo infatti giocare al titolo con una risoluzione 4K upscalata, assieme ad alcuni miglioramenti a livello di performance. Inoltre sarà supportato anche l'HDR su entrambe le console attraverso una patch, così da non lasciare dietro nessuno.

Purtroppo queste sono le uniche migliorie conosciute fino ad ora, ma non tarderà ad arrivare il changelog completo data anche la vicina uscita del gioco. Nel frattempo vi proponiamo una sezione di gameplay tratta dalla storia.

The Last Guardian sarà disponibile a partire dal 7 dicembre in esclusiva per PlayStation 4.

[wp_ad_camp_1]