Le voci che circolano intorno al nuovo Diablo 4 si stanno facendo sempre più pressanti da diverse fonti. Una di quelle che circola tra i fan potrebbe riguardare l'imminente versione HD di Diablo 2, ma una parte più corposa della fanbase è convinta che verrà svelato un nuovo capitolo della saga durante il BlizzCon 2016.

Questa supposizione viene da più fattori. Il primo riguardo uno youtuber che avrebbe ricevuto un regalo a fini promozionali legato a Diablo e nel quale è presente un dado a quattro facce che invece dei classici numeri presenti in dadi simili, avrebbe stampato solo due numeri 1 e un numero 4. I quali andrebbero a formare la data del BlizzCon: il 4 novembre.

In secondo luogo David Brevik e Bill Roper, rispettivamente project lead di Diablo 2 e presidente di Blizzard North, nonché senior producer del medesimo titolo, saranno presenti alla conferenza californiana di Blizzard, che si terrà questo mese.

Se ciò non bastasse a convincervi, lo stesso David Brevik ha pubblicato un tweet (sottostante) in cui ha dichiarato che "per 20 anni, i giochi a caratteri Diablo si sono evoluti e ci hanno sorpreso. E sono fiero di essere il consulente del gioco che spingerà il genere a nuove vette".

Vi basta per far aumentare l'hype per probabile annuncio di Diablo 4?

Blizzard in cerca di un game director per un nuovo capitolo di Diablo

Rivangando nelle nostre news del mese di giugno, si è scoperto che già da allora Blizzard era alla ricerca di un game director per il nuovo Diablo. Che sia proprio il sporacitato David Brevik?

Blizzard Entertainment ha da poco pubblicato un annuncio di lavoro nel quale ricerca un game director da impiegare nel contesto della saga di Diablo.

A confermare l'istintiva ipotesi che si tratti di un nuovo capitolo del gioco è il fatto che tra i requisiti richiesti ci sia quello di avere una vasta esperienza nella realizzazione di titoli tripla A.

Riportiamo di seguito l'annuncio ufficiale:

Blizzard Entertainment is seeking a game director with outstanding communications skills, proven experience in creative direction, strong ability in system design, and a stellar track record of shipping AAA games to lead the Diablo series into the future.

Fonte

[wp_ad_camp_1]