Mentre Lincoln Clay procede alla conquista dei 10 quartieri di New Bordeaux presenti in Mafia III, avrà da affidare gli stessi a qualcuno dei suoi tre Generali, ovvero Vito Scaletta, Cassandra e Thomas Burke.

Ognuno di questi ha il proprio carattere ed una propria agenda personale, quindi è importante mettere il capo giusto nel quartiere giusto, in modo tale da non far finire tutto in rovina.

mafia-iii-vito-scaletta

Mafia III, i distretti di Vito Scaletta

Conosciuto ai fan della saga come protagonista principale di Mafia II, Vito fa l'apparizione in questo nuovo titolo di 2K Games come capo del distretto River Row per conto del boss Sal Marcano.

Durante gli eventi raccontati in Mafia III il boss lo tradirà arrivando a tentare di assassinarlo ma, fortunatamente per Vito, Lincoln Clay lo ha salvato e per questo motivo decide di divenirne alleato.

Le tre migliori zone da affidargli saranno River Row, Southdowns e Downtown poiché il generale in questione è in fondo un uomo di affari e preferisce la gestione alla violenza pura e semplice.

River Row è, ovviamente, il migliore dei quartieri per questo generale, in quanto lo conosce da cima a fondo: quivi, infatti, Scaletta era solito darsi al traffico di armi e droga senza considerare il fatto che possiede il ristorante "Benny's" e la società conserviera "Rigolet's".

Southdowns rappresenta un'altra ottima scelta poiché la zona è importante per gli affari di mafia nella regione e non vi è nessuno che conosce meglio questo mondo dello stesso Vito Scaletta e sarà perfetto per assumere il controllo su tutto il gioco d'azzardo e i club di lotta clandestina ivi presenti.

Downtown, infine, è il distretto del governo, quello dei colletti bianchi e non c'è niente di meglio che corrompere gli stessi.

Tra i generali, Vito è quello più adatto a questo tipo di lavoro, poiché tiene la mani in pasta ovunque e conosce tutta la gente importante della città.