ARKTIKA.1 è il nome del prossimo titolo dei ragazzi di 4A Games, quelli dietro lo sviluppo di Metro 2033 e Metro: Last Light, nonché il loro primo titolo per Oclusu Touch così come annunciato oggi durante l'Oculus Connect.

Sembrerebbe che le tematiche (e l'ambientazione) di questo nuovo titolo non differiscano molto da quello che abbiamo già visto in Metro poiché parliamo ancora una volta di post-apocalisse all'interno di una Russia sfiancata dagli eventi.

Nel trailer d'annuncio, che trovate qua in basso, si parla di "umanità punita da un inverno infinito" e di una speranza, rappresentata ovviamente dal giocare, per questa incredibile disgrazia.

Ovviamente avremo a che fare con mostri e altre creature orribilmente ostili ma quello che conta è il modo in cui interagiremo con questo nuovo prodotto, l'Oculus Touch.

Si tratta di un dispositivo che, come può suggerire il nome stesso, è compatibile con Oculus Rift che offre un sistema di controllo di movimento molto simile a quanto abbiamo già visto con i Razer Hydra.

I dispositivi tracciamo movimenti di 360 gradi grazie ad appositi sensori che saranno posti strategicamente davanti e dietro di noi e permettono un controllo piuttosto fluido e, si spera, senza nessuna latenza fra il movimento del giocatore e quello nel gioco.

Oculus Touch sarà disponibile a partire dal 6 dicembre per $199 mentre tutti i sensori extra che vorremmo comprare saranno disponibili dalla stessa data per un prezzo di $79.

Cosa ne pensate?

Due progetti segreti per gli sviluppatori di Metro 2033

Lo studio 4A Games è ricordato per aver portato due titoli del calibro di Metro 2033 e Metro: Last Light, oltre che la collection in salsa HD di Metro: Redux su Xbox One, PlayStation 4 e PC.

Lo studio tuttavia è da un po' di tempo in silenzio dopo le varie vicissitudini passate. Prima la perdita del publisher di THQ e poi la questione del conflitto tra Russia e Ucraina, che ha costretto lo studio a stabilire la nuova sede a Malta.

Ora, dopo il silenzio, 4A Games ha confermato che è al lavoro su due progetti segreti, tra cui questo di cui sopra abbiamo parlato.

"Siamo cresciuti dall'ultima volta che ci siamo visti, ora abbiamo quasi riempito lo spazio nello studio che forse avete visto in passato", ha dichiarato il community manager Bungle.

"Condivideremo le novità il più presto possibile".

Uno di questi progetti ora lo conosciamo, restiamo in attesa del prossimo.

E voi, siete contenti di questo annuncio?

[wp_ad_camp_1]