In data odierna Ubisoft ha dichiarato che Tom Clancy's The Division risulta essere il titolo del 2016 che ad oggi ha venduto di più.

La stima è stata fatta tenendo conto dei rapporti redatti dopo aver preso in considerazione la vendita al dettaglio in Europa, Australia e negli Stati Uniti (in quest'ultimo caso sono state conteggiate anche le copie digitali). Basandosi sugli stessi parametri è emerso, inoltre, che Far Cry Primal risulta essere nei giochi più venduti dall'inizio dell'anno mentre Rainbow Six Siege è stato decretato essere uno dei titoli più venduti di agosto.

Grazie al successo ottenuto dai sopracitati titoli, Ubisoft può essere considerato il publisher che nel 2016 ha ottenuto i risultati più incoraggianti: la software house, infatti, ha dominato sul 14,9% del mercato europeo, sul 16% di quello statunitense e sul 13% di quello canadese.

Ubisoft, inoltre, dopo aver reso noto che il numero di utenti di Rainbow Six Siege è considerevolmente aumentato dall'uscita dell'ultimo update (si parla di un incremento pari al 40% dell'utenza), si è dimostrata fiduciosa per quanto riguarda il futuro: oltre alle due espansioni attese per Tom Clancy's The Division, infatti, sono attesi per i prossimi mesi Just Dance 2017 (il 28 ottobre), Watch Dogs 2 (il 15 novembre), For Honor (il 14 febbraio 2017), Ghost Recon Wildlands (il 7 marzo del prossimo anno) e Sout Park: The Fractured But Whole (all'inizio del 2017).

the-division-agent-fb-1000000-likes-wallpaper-2560x1600

Tom Clancy's The Division: le novità introdotte dall'aggiornamento 1.4

Ubisoft ha reso noto quali saranno i principali cambiamenti introdotti con l'aggiornamento 1.4, l'update che mira a diminuire le discrepanze tra i giocatori con build ottimizzate e quelli che, al contrario, non sono ancora riusciti ad ottimizzare la propria build.

Nello specifico, questo aggiornamento piuttosto corposo ha introdotto modifiche relative ad equipaggiamento (con l'avvento del World Tier), armi (il DPS che ora sarà basato esclusivamente sul danno, sui colpi al minuto e su quelli critici), corazze, e abilità (la potenza di queste ultime, ad esempio, non avrà più un aumento scalare ma possederà un andamento curvilineo in cui verranno richieste sempre più parti elettroniche per aumentarne il valore).
Fonte

[wp_ad_camp_1]