The Division è un titolo che, oggettivamente, ha numerosi, numerosissimi difetti dei quali i videogiocatori si sono lamentati più volte nel corso del tempo e questo ha portato, purtroppo, ad un calo sempre maggiore dell'utenza.

Massiva si è ripromessa di risolvere moltissimi dei problemi del titolo con il prossimo aggiornamento, l'1.4, di cui ci sarà una sessione di test la prossima settimana anche se non è ancora stata specificata una data specifica.

Oltre ai numerosi fix dei vari problemi che affliggono il gioco Massive proporrà anche qualche sostanziale cambiamento come il livello massimo degli NPC che sarà cappato a 33.

Ci sarà inoltre un parametro chiamato in originale World Level, che una volta selezionato determinerà il massimo grado di forza dei nemici in tutte le ambientazioni: il gioco ci avviserà ogni qual volta saremo in grado di alzare il livello in base ai nostri miglioramenti. Questo per ridurre il tempo richiesto per effettuare un'uccisione e per subirla.

Tutti i nemici potranno droppare qualunque tipo di loot, a prescindere dal loro livello ma ad eccezione delle Incursioni, e i boss di pattuglia torneranno a girare anche nel PvE, non più soltanto nella Zona Nera. In aggiunta a ciò, la modalità Eroica sarà una prerogativa esclusiva delle Incursioni.

I cambiamenti annunciati saranno davvero tanti e, si spera, contribuiranno a rendere questo titolo migliore sotto tutti i punti di vista.

Cosa conterrà l'update 1.4 su The Division?

Sappiamo che si focalizzerà sul miglioramento del cuore stesso del gameplay e ciò avverrà senza modifiche ai bilanciamenti, in quanto Tom Clancy's The Division diverrà un gioco completamente diverso da quanto conosciuto.

I player avranno modo di osservare questi cambiamenti non appena Ubisoft metterà online i nuovi server di test pubblici, i quali saranno dotati di una prima versione della patch 1.4.

Tali server saranno raggiungibili via Uplay, ma Ubisoft si è messa in moto per fare in modo che anche gli utenti Steam possano usufruirne, per quanto in una data successiva.

I giocatori via console, invece, difficilmente potranno provare in anteprima queste modifiche, più per colpa della struttura stessa dei device in questione, che per mancanza di volontà da parte di Ubisoft.

Il team di sviluppo non sa ancora dare una data precisa per l'uscita di questi server, ma ci si aspetta un annuncio nella prossima settimana, mentre ha confermato la presenza di un client nuovo che peserà all'incirca come il gioco classico.

Infine, gli sviluppatori hanno menzionato i risultati del primo sondaggioAgentIntel e li hanno trovati in linea con quanto si aspettavano: i giocatori, infatti, non sembrano utilizzare l'abilità Scudo Balistico, mentre Primo Soccorso e Smart Cover sono utilizzati molto spesso.

Fonte

[wp_ad_camp_1]