Sin dalle prime immagini nel trailer di Batman v Superman: Dawn of Justice un elemento spiccò all'occhio dei fan più attenti: il costume di Robin, in una teca di vetro, con la scritta "HA HA HA JOKE'S ON YOU BATMAN", che può essere tradotto in "Lo scherzo ti si è ritorto contro, Batman".

Il reveal poi del nuovo Joker, interpretato da Jared Leto, ha scatenato il propagarsi di una teoria. Una teoria che è stata recentemente smentita da David Ayer, il regista di Suicide Squad.

Già poco dopo l'uscita nelle sale di Batman v Superman, la produzione confermò ciò che molti pensavano: quel costume nella teca è appartenuto a Robin, precisamente Jason Todd, deceduto vent'anni prima degli eventi di Dawn of Justice.

Non appena il nuovo Joker di Leto si è mostrato nelle prime immagini, il fandom ha subito individuato alcuni elementi - come le cicatrici che si trovano alla stessa altezza dei buchi sul costume, oppure la "J" tatuata sul volto di Joker - che farebbero combaciare le due identità: il Joker, appartenente all'universo cinematografico DC, è dunque Jason Todd?

Il regista di Suicide Squad avrebbe clamorosamente smentito questa teoria. Se non ci credete, andate al minuto 3:18 del video seguente, che mostra una serie di interviste al cast e alla produzione del film in uscita il 13 agosto.

Se siete stati attenti, avrete visto che alla domanda "qual è il rumor più ridicolo che tu abbia mai sentito?", Ayer risponde "che Joker is Jason Todd. Non è proprio il caso", aggiunge poi guardando in camera.

In un celebre fumetto Jason Todd viene ucciso brutalmente da Joker, per poi resuscitare con l'identità segreta di Cappuccio Rosso. Ayer ha detto il vero o si è trattato di un depistaggio? O magari una simile rivelazione è attesa per il film The Batman?

[wp_ad_camp_1]